Come curare gli arrossamenti del viso

Il rossore al viso, colpisce moltissimi soggetti nel mondo e purtroppo, non è sempre causato da imbarazzo o timidezza.
Nella maggior parte dei casi, si tratta infatti di un vero e proprio problema che affligge le persone, ponendole in una situazione di disagio non solo fisica ma anche psicologica.
Turbamento dal punto di vista fisico in quanto, questo rossore al viso è molto spesso accompagnato da prurito o sensazione di forte calore, imbarazzo psicologico in quanto ci si sente diversi dagli altri, fisicamente inadeguati in quel preciso momento.
Le cause di questa problematica possono essere veramente tante:
– Sbalzi termici o cambiamenti improvvisi di clima.
– Problemi ormonali.
– Fattori emozionali e psicologici.
– Disturbi della digestione.
– Prolungata esposizione ai raggi solari (specie su di una pelle delicata).
– Assunzione eccessiva di sostanze alcoliche.
– Fragilità di capillari e vasi sanguigni.
L’ultimo caso purtroppo è abbastanza difficile da risolvere, il modo migliore per scongiurare questo problema risiede nell’attività fisica per riattivare la circolazione sanguigna del soggetto.
Lunghe passeggiate, massaggi drenanti ed effettuare degli impacchi di camomilla con acqua fresca sul viso.
I problemi ormonali invece, soprattutto nei soggetti femminili, sono risolvibili con una visita ginecologica.
Il medico quasi sicuramente, consiglierà una terapia che prevede l’utilizzo della pillola anticoncezionale, che regolerà la situazione ormonale del soggetto in questione, risolvendo con molta probabilità il problema del rossore.
Nel caso in cui, l’arrossamento del vostro viso fosse dovuto ad una pelle particolarmente sensibile, chiara e delicata, potrebbero verificarsi dei cambiamenti ad ogni mutamento climatico, anche semplicemente entrando ed uscendo da casa.
In questa situazione, il rimedio si può acquistare nelle migliori farmacie, suggeriamo infatti il kit “eucerin antirose”.
Questo trattamento, privo di profumi, olio o sapone, aiuterà la pelle arrossata del soggetto a migliorare nel corso del tempo il colorito della propria pelle anche nelle situazioni peggiori.
In ogni caso, se i vostri rossori sono lievi e si verificano principalmente nel periodo invernale, suggeriamo l’utilizzo di una buona crema idratante per pelli secche e sensibili, ad esempio la linea della Nivea.
Sottolineamo anche che, l’assunzione di alcuni particolari cibi, alimenta il rossore del viso, ecco qualche esempio: cibi piccanti, bevande con caffeina, cibi particolarmente speziati.
Raccomandiamo anche l’utilizzo di saponi e detergenti neutri o comunque più naturali possibili, per evitare qualsiasi tipo di aggressione alla pelle.
Potete trovare questo genere di prodotti in farmacia, ricordate che è importantissimo in questi casi detergere con cura il viso da qualsiasi forma di impurità, in modo tale da comprendere facilmente se il nostro disturbo sia causato da agenti esterni o da problematiche di tipo genetico ed ereditario.

viso arrossato

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>