Come cucinare la frutta fritta al sesamo, tradizionale dolce indiano

La frutta fritta al sesamo è un piatto indiano davvero vario e ricco, la cui preparazione prevede ingredienti sani e facili da trovare. Consente inoltre di sbizzarrirsi in cucina con molta fantasia soddisfacendo anche il gusto, dal momento che il sapore di questo dessert è allo stesso tempo delicato ma persistente.

Ingredienti

Ecco cosa occorre per preparare una buona frutta fritta al sesamo per 4 persone:
– 4 banane
– 12 litchi
– cocco disidratato a piacere
– menta in foglie
– 1 cucchiaio di semi di sesamo
– 120 gr. di farina tipo 00
– 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
– 1 uovo
– 2 cucchiai di zucchero di canna grezzo
– 6 cucchiai di miele di acacia
– olio di semi di arachidi per friggere
– sale q.b
– 4 cucchiai di acqua fredda frizzante

Preparazione

 

Istruzioni

  1. Cominciate con il preparare la pastella: prendete la farina, il bicarbonato di sodio, il sale e miscelate gli ingredienti molto bene passandoli al setaccio, in questo modo farete sì che non si formino grumi. A questo punto unite lo zucchero, l'uovo intero, i semi di sesamo e il cocco disidratato e, amalgamando il tutto con una forchetta, versate i cucchiai di acqua molto fredda e frizzante. Quest'ultimo ingrediente renderà la vostra pastella veramente croccante.

  2. Tenuta da parte la pastella, potete dedicarvi alla frutta, iniziando dalle banane. Gli Indiani, dopo averle sbucciate, le tagliano in due nel senso della lunghezza, e poi ancora una volta in diagonale, ma se preferite potete anche tagliarle prima in verticale e poi in orizzontale. Dopo aver pulito le banane, dedicatevi ai litchi: sbucciateli uno ad uno incidendo il picciolo e portando via con un coltello tutto il rivestimento esterno. Lasciateli, comunque, interi, con il loro nocciolo, e riponeteli in una ciotola.

  3. E' giunto il momento di friggere le banane tagliate: munitevi di una wok (la tradizionale padella che gli orientali utilizzano per friggere), riempitela di olio di semi di arachidi ed accendete il fuoco. Mentre l'olio diventa bollente intingete i pezzi di banana nella pastella. Quando avranno raggiunto il giusto punto di cottura fateli dorare e poi toglieteli dal fuoco con l'aiuto di una schiumarola.

  4. La vostra frutta fritta va ora servita nel modo giusto. Innanzitutto asciugate le frittelle in una carta assorbente, catturando così l'eccesso d'olio; poi preparate delle ciotoline dove in precedenza avrete versato del miele, e a parte un piatto con i litchi sbucciati e le foglie di menta. Le frittelle potranno essere immerse nel miele e accompagnate dai frutti freschi. Voilà: il vostro dessert indiano è pronto.

normal_DSCN4161

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>