Come creare segnaposti con le candele

Si avvicina il Natale e la casa si veste a festa, ogni angolo viene decorato con festoni, ghirlande e soggetti della ricorrenza. Anche la tavola viene apparecchiata in modo diverso, le tovaglie rosse o con disegni rappresentanti personaggi natalizi e candele per un’atmosfera più calda e che possono fungere anche da segnaposto con dei piccoli accorgimenti, vediamo quali.

Cosa occorre per 6 segnaposti
• 6 candele in vasetto di vetro o ceramica
• Una confezione di cotone
• Alcuni rimasugli di gomitoli di lana gialla, marrone, rossa e nera
• Del pannolenci colorato
• Forbici da cucito
• Colla multiuso
• Bottoncini di diverso colore
• Dei pennarelli colorati
Come procedere
Ogni candela rappresenterà uno dei commensali, quindi andrà addobbato a sua immagine e somiglianza.

Con il cotone decoriamo la parte superiore del vasetto, a forma di mezzaluna come a rappresentare i capelli del nonno o della nonna. Per i capelli dei più giovani, sceglieremo la lana del colore adatto: gialla per i biondi, marrone per i castani e nera per i bruni. Per i bambini possiamo fare anche una piccola frangia con i fili di lana, nella parte anteriore del vasetto. Ovviamente andrà applicata sul vetro o sulla ceramica con la colla multiuso. Successivamente decoriamo il viso, usando i bottoncini colorati per il naso e gli occhi e un filo di lana rossa per la bocca. Applicate gli oggetti al porta candela con la colla multiuso e lasciate asciugare bene. Se tra gli inviatati ci sono dei “musoni”, potrete fare un sorriso rovesciato che susciterà l’ilarità di tutti. Adesso passiamo a creare gli abiti dei personaggi con il pannolenci colorato. Non è necessario avere abilità da grande sartoria, perché il segnaposto deve essere solo simbolico, per cui basterà ritagliare un quadrato di stoffa arrotondando le estremità, per ottenere una piccola giacca che andremo ad incollare sul retro del porta candela, con le due estremità che finiscono sulla parte anteriore. Sul pannolenci disegniamo i bottoncini con il pennarello nero se ad esempio abbiamo scelto della stoffa rossa, oppure con il colore dorato se abbiamo preferito del panno verde.

La giacca può variare da un personaggio ad un altro, facendo delle code dietro tipo tight o tagliando la stoffa molto corta per rappresentare un commensale di sesso femminile. Si possono aggiungere piccoli accorgimenti come dei nastrini nei capelli, fatti con i fili di lana o ritagliati sul pannolenci. Infine creiamo le scarpine sempre ricavandole dal panno, anche qui non è necessaria una grande maestria, basterà disegnare e successivamente ritagliare delle piccole forme ovali o rettangolari sulla stoffa precedentemente piegata in due, risparmierete così tempo e sarete sicuri che le due scarpine verranno identiche. Applicate con la colla i due ritagli di panno sotto il vasetto, facendone uscire fuori tre quarti circa. I segnaposto sono adesso pronti, non sarà necessario il nome, la parte divertente sarà infatti che ogni commensale dovrà riconoscersi nel personaggio.

segnaposto

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>