Come creare presentazioni online con Google Docs

Il colosso Google come si sa non è solo un motore di ricerca. Numerosi sono i servizi offerti agli utenti, tutti di grande utilità e qualità. Tra questi troviamo Google Docs, applicazione online che ci consente di archiviare i nostri documenti sullo spazio messo a disposizione da Google, una volta creato un account. Tra le varie funzioni offerte da questa applicazione online troviamo anche la possibilità di realizzare la nostra presentazione multimediale. Oramai un valido metodo per riassumere e far conoscere i concetti essenziali su di un prodotto, un argomento, una azienda. La possibilità di renderle visibili sul web ne aumenta ulteriormente l’importanza e la diffusione, con l’ulteriore vantaggio di bypassare l’uso dei software idonei a leggere questo tipo di file. Non serve quindi avere installato sul proprio PC PowerPoint, OpenOffice e simili per poter accedere alle informazioni contenute in una presentazione.
Il primo passo è effettuare il login nel proprio account ed accedere a Google Docs. Da qui, attraverso l’apposito menù bisogna scegliere la voce Nuovo/Presentazione.
Le possibilità per creare una nuova presentazione sul web sono sostanzialmente due: caricare una già esistente dal nostro PC, ed eventualmente modificarla, o realizzarla ex novo.
Nel primo caso il file si può caricare tramite il solito form di ricerca “Sfoglia” (basta selezionare il file sul nostro PC, con un peso massimo di 10Mb, ed effettuare l’upload), si può inviare ad un apposita email (dovrà avere però un peso non superiore ai 500Kb) o caricarlo da un indirizzo web (la dimensione massima dovrà essere di 2Mb). I files dovranno avere una estensione ppt o pps.
CREARE UNA NUOVA PRESENTAZIONE. L’opzione che interessa maggiormente e che ci permette di realizzare una slideshow senza avere uno specifico software. Il vantaggio è quello di poter lavorare ed effettuare modifiche anche usando computer diversi. L’aspetto, così come l’uso, è molto simile all’applicazione della Microsoft. Si possono inserire temi ed immagini di sfondo; modificare dimensione, colore e tipo di carattere (anche se i font a disposizione sono pochi); formattare il testo; inserire link o indirizzi email. E’ possibile inserire anche immagini e video.
Per visualizzare la presentazione non resta ora che selezionare la voce “Avvia Presentazione”.
Le slideshow così realizzate possono essere condivise con altri utenti, pubblicate su siti web o rese scaricabili in formato PDF, TXT e PPT
Per ogni presentazione è disponibile un codice simile a quello dei video presenti su Youtube; in questo modo è possibile integrarla all’interno di una pagina web o di un blog, anche se non si è l’autore che l’ha realizzata.
ESPERIENZA. Come le tante altre applicazioni messe a disposizione anche questa risulta estremamente utile, perché totalmente integrabile con tutti gli altri documenti di Google, facile da utilizzare e veloce nel caricamento. A questo va sicuramente aggiunto l’essere gratuita. Fino ad ora non credo di aver riscontrato alcun tipo di svantaggio e per questo motivo non posso che consigliare l’uso di questa utilissima applicazione web.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>