Come creare il tuo profumo

Un profumo può dire molto della nostra personalità, è importante quindi scegliere con cura la fragranza più adatta e testarla per vedere come reagisce sulla nostra pelle. Ma ci si può spingere anche oltre e creare da sole il proprio profumo, personalizzandolo in tutto, in base ai nostri gusti ed esigenze. Inoltre creare un profumo originale per i nostri amici potrebbe essere un’ottima idea regalo per Natale o per un compleanno.

Creare un profumo non è poi così difficile, basta dotarsi del necessario e seguire le istruzioni che vi daremo qui di seguito.

 

Come creare un profumo

Vediamo intanto cosa vi serve per creare il vostro profumo, si tratta di oggetti ed elementi decisamente comuni e di facile reperibilità: dotatevi di un contenitore graduato per dosare i liquidi e di strumenti come piccoli imbuti e contagocce.
Vi servirà poi dell’alcool a 95 gradi e dell’acqua distillata che costituiranno la base del vostro profumo.

Poi, naturalmente, vi serviranno le fragranze che, opportunamente dosate e miscelate in base al vostro gusto, costituiranno il cuore della vostra personalissima creazione. Potete trovare e in molti casi testare prima dell’acquisto le essenze che vi piacciono di più in molte farmacie, erboristerie, profumerie o anche in molti siti web che ve le spediranno a casa in pochi giorni.
Se non sapete da dove iniziare per scegliere le fragranze, vi consigliamo il gelsomino, che viene utilizzato in molti profumi importanti; potrete poi abbinarci, in base ai vostri gusti, dalla rosa al fiore d’’arancio, alla lavanda, capace di dare note fresche e tonificanti ad ogni profumo. E ancora il garofano che saprà dargli una nota speziata, il geranio che gli donerà una gradevole persistenza ambrata, ma anche molte erbe aromatiche possono rivelarsi davvero preziose. Ad ogni modo il vostro miglior consigliere sarà il vostro naso.

Dopo che avrete tutto il necessario versate in un recipiente, una bottiglia va benissimo, l’alcool e l’acqua e aggiungete poche gocce dell’essenza o delle essenze che avete scelto.
Agitate per quache istante e lasciate riposare per una settimana in un luogo buio e fresco. Dopo che la settimana è trascorsa, filtrate questo liquido eliminando eventuali impurità e, se necessario aggiungete alcool o acqua distillata per renderlo più limpido. In fine, aiutandovi col contagocce, travasate in una piccola boccetta il profumo.

Non è difficile come avete visto. Ora  alcuni consigli sui dosaggi, ma potranno variare parecchio in base ai vostri gusti e al tipo di profumo che volete ottenere, l’unica cosa che vi ricordiamo è che bastano davvero poche gocce di essenza.
Per ottenere 250ml di un composto simile ad un dopobarba o ad un’acqua di Colonia, dovrete usare 200 ml. di alcool, 40 ml. di acqua distillata e 10 ml. di essenze profumate, estratte da fiori, agrumi o altre sostanze.

APPROFONDISCI LA GUIDA: Dove acquistare profumi Dior a prezzi scontati
APPROFONDISCI LA GUIDA: Come creare il tuo profumo

creare-il-tuo-profumo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>