Come creare GIF animate con Photoshop

Come molti sanno, ci sono tantissimi programmi che permettono di creare animazioni, ovvero gif animate, ma lo si può fare anche con photoshop. Questo è possibile in quanto ha un sistema ti livelli molti avanzati che permette di creare prima tutte le singole immagini e poi di creare un’animazione con queste, creando come risultato finale una gif animata.

L’utilità di questa cosa all’apparenza può non risultare scontata visto che ci sono tantissimi programmi che fanno la stessa cosa, ma con la metà del tempo e sforzi. Inoltre photoshop è e rimarrà per molto tempo uno dei più complessi porgrammi per l’editing di immagini. I vantaggi in realtà sono molteplici: una volta create o caricate le vostre foto o immagini (o anche disegni appena fatti) potrete creare animazioni facendo uso anche dei tantissimi strumenti che photoshop mette a disposizione. Si può definire come un editor avanzatissimo rispetto ai concorrenti che richiede tutta via abbastanza lavoro dietro per ottenere un buon risultato.

Altuni programmi come Photoscape ad esempio, hanno al loro interno una sezione apposita per la creazione di gif animate e oltretutto il programma è gratis. Photoshop vi obbliga a creare dei layer che poi verranno animati dal sotto programma “Image-ready”. Va detto tuttavia che dalla versione CS3 in su questo programma è stato sostituito da una suite forse più completa, ma meno immediata e le gif animate sono creabili utilizzando il programma photoshop normale. E’ chiaro che un processo del genere rende più difficile la creazione di animazioni agli utenti peno esperti.

Personalmente non mi sono addentrato più di tanto nella creazione di gif con photoshop in quanto è davvero dura ottenereun risultato perfetto e spesso siti internet o l’utente medio si accontenta di risultati forse inferiori, ma più facilmente raggiungibili. Ecco perchè a volte è sconsigliato l’uso di photoshop ed è consigliato l’uso dei tanti rivali, come il suddetto Photoscape. Il dettaglio del prezzo poi è tutt’altro che irrilevante visto che una licenza per photoshop può costare anche un migliaio di euro mentre i programmi concorrenti sono quasi sempre gratis.

Su MAC ad esempio l’alternativa migliore a photoshop rimane Pixelmator che permette tantissime personalizzazioni e modifiche al prezzo di 20-30 euro, cifra irrisoria se pensiamo a quello che offre.

Tuttavia, se oltre a fare gif animate, volete utilizzare photoshop anche per altre cose (magari per lavoro) allora questa rimarrà la scelta migliore. Non a caso è uno dei programmi più utilizzato in assoluto per la realizzazione o la modifica digitale di immagini. Diciamo che è sconsigliato all’utente comune quindi per la difficoltà e per il prezzo elevato.

ps

1 comment

Leave Comment
  1. Pingback: Come reperire le più belle GIF del web grazie a Giphy | Guide online

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>