Come creare decorazioni natalizie con la cartapesta

La cartapesta è un materiale estremamente economico che viene utilizzato per costruire oggetti decorativi o anche giocattoli e una volta asciutto presenta caratteristiche di resistenza.

Cosa occorre:

- carta di giornale o fogli colorati

- colla vinilica o colla da tappezziere

- palloncini gonfiabili

- tempere

- contenitore di plastica

- glitter colorati e decorazioni varie

Come fare:

La carta può essere ricavata dai giornali, l’importante è che non sia patinata, se volete creare della cartapesta già direttamente colorata potete utilizzare dei fogli tutti di uno stesso colore, altrimenti poi dovrete dipingere il vostro lavoro.
La carta va sminuzzata e lasciata immersa in una miscela di 3 parti di acqua e una di colla (solitamente 3 decilitri di acqua e 1 di colla) per qualche ora, poi va strizzata e quindi sarete pronti per modellare qualsiasi oggetto.
Ricordate: più è sminuzzata e più sarà semplice da lavorare.

Con la cartapesta così ottenuta potrete creare diverse decorazioni natalizie. Per preparare delle palline da appendere all’albero vi serviranno dei palloncini gonfiabili, sono l’ideale quelli che si utilizzano per le “bombe d’acqua” che sono di dimensioni ridotte. Gonfiate i palloncini e fermate l’apertura con dello spago dorato o colorato, lasciando i capi lunghi almeno 5 centimetri. Applicate ora la cartapesta sui palloncini, avendo cura di mantenere liberi i due capi dello spago perché vi serviranno poi per legare le palline all’albero, se serve aiutatevi con una spatolina. Lasciate asciugare e quindi potrete procedere a dipingere. Utilizzate dei normali colori a tempera, a cui potrete applicare dei glitter colorati. Se volete dare un aspetto lucido alla vostra opera potrete passare in seguito una mano di cementite. Sempre utilizzando lo stesso metodo per la preparazione della cartapesta potrete preparare diversissime decorazioni natalizie.

Per creare una ghirlanda avrete bisogno di un supporto rotondo, sarà perfetto del polistirolo o del cartone spesso che naturalmente avrete ritagliato dopo aver disegnato due cerchi concentrici.
Per velocizzare il lavoro ed evitare la fase della pittura potrete mettere a macerare della carta colorata (l’ideale sono dei tovaglioli rossi di carta). Modellate quindi la pasta sulla struttura che avete preparato, dando un aspetto molto ruvido e creando magari dei motivi a torchon. Lasciate asciugare e se volete conferire un aspetto lucido passate della cementite, dopodiché potrete avvolgervi attorno, formando dei motivi a spirale, dei festoni dorati o argentati (quelli che si usano per l’albero di Natale) e fissateli in alcuni punti con poca colla. Per appendere la ghirlanda dovrete fissare sul retro con un poco di scotch un bel nastro colorato a cui poi farete un bel fiocco e rifinirete con cura i capi dandogli un bel taglio obliquo.

Decorazioni cartapesta

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>