Come creare un calendario dell’Avvento con il decoupage

Il primo giorno di dicembre si è soliti appendere, nelle case il calendario dell’Avvento, che ci accompagna per tutte le feste natalizie, chi ama il fai da te può divertirsi, preparandone uno molto originale a forma di pino decorato con la tecnica del decoupage.
Per prima cosa si devono stabilire le dimensioni che dovrà avere il lavoro finito, quindi su un foglio di carta si disegna la sagoma di un pino che va ritagliata, posizionata su un pannello truciolare e dopo averla fissata saldamente con del nastro adesivo va ritagliata con un seghetto elettrico per il fai da te.

Con lo stesso metodo si preparano ventiquattro piccole stelle che serviranno per decorare l’alberello ed una stella più grande che fungerà da puntale, per ritagliarle può essere utilizzato un seghetto per il traforo che permette un lavoro preciso.

I bordi vanno poi ben rifiniti con un’accurata passata di carta vetrata fine.
Il pino si deve quindi dipingere con una mano di vernice acrilica color verde, quando è ben asciutto va lucidato usando della vernice trasparente spray.
Quindi sull’alberello applicano ventiquattro piccoli ganci, che serviranno per appendere le decorazioni, facendo ben attenzione a posizionari in modo simmetrico.
Si prende la stella più grande e si ricopre con della colla vinilica, quindi si immerge nei glitter, ricoprendola completamente, quando è ben asciutta si incolla sulla cima del pino.
Su un lato delle stelline, con del colore acrilico, si scrivono i numeri da uno a ventiquattro, se necessario ci si può auitare con un normografo.
Si passa poi alla decorazione delle stelle usando la tecnica del decoupage.
Con delle forbicine a punta ricurva si ritagliano le figure prescelte seguendo accuratamente i contorni, con un cutter si rifiniscono i punti più difficili e le eventuali imperfezioni.
In una ciotola si diluisce la colla vinilica con l’acqua, nella proporzione di una parte d’acqua e cinque di colla.
Con l’aiuto di un pennellino si distribuice la soluzione sul retro delle figure che si posizionano poi sul lato delle stelline rimasto libero premendo bene con la punta delle dita in modo da eliminare eventuali eccessi di colla o eventuali bolle d’aria.
Quando tutte le immagini sono state posizionate si stende una mano di colla su tutta la superficie in modo da permeabilizzare la carta.

Appena la colla è asciutta, servono circa tre ore, con un pennello morbido si passa una mano di vernice trasparente, che si lascia a sua volta asciugare per circa cinque ore, quindi con una carta vetrata finissima si carteggia tutta la superfice e si passa un’altra mano di trasparente.
Quando le stelline sono ben asciutte con una goccia di colla si applica un nastrino che servirà per appenderle sull’albero, con i numeri verso l’esterno, poi ogni giorno si rigira la stellina con la data della gornata, in modo che il giorno ventiquattro tutte le stelle risulteranno rigirate e l’alberello sarà completamente decorato.

calendario

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>