Come creare angioletti di Natale

Gli angioletti sono una simpatica decorazione da utilizzare durante le feste natalizie. Chi ama il fai da te può divertirsi a crearne dei divertenti realizzati utilizzando la pasta. Servono diversi formati di pasta, delle palline in legno o in carta, una pistola per colla a caldo e della vernice spray in color oro. Si prende un rigatone, che servirà per realizzare il corpo e con la pistola a caldo si incolla sulla sua sommità una pallina per creare le testa. Ai lati del rigatone vanno posizionate due pipe per realizzare le braccia e sul retro una grossa farfalla di pasta per creare le ali. Per i piedi si può usare della pasta nel formato a foglia. Con due pezzetti di pappardelle si forma un libricino che va posizionato tra le mani dell'angioletto. Per i capelli dopo aver messo della colla sulla pallina la si immerge negli anellini di pastina. L'aureola si realizza usando un filo rigido color argento con cui si forma un cerchietto.


Quando la colla è ben asciutta si spruzza l'angioletto con della vernice spray . Se siete abili nei lavori all'uncinetto potete creare degli angeli in pizzo, serve del cotone bianco numero 5, poco filato color oro ed un uncinetto. Si inizia dalle ali avviando 6 catenelle che si chiudono ad anello. Nell'anello si lavorano per 12 volte 1 maglia alta ed una catenella. Nel giro successivo vanno lavorate 2 maglie alte ed 1 catenella, in ogni archetto di 1 catenella, per 12 volte. In ogni arco sottostante di 1 catenella si lavorano 3 maglie alte chiuse assieme e 5 catenelle. Negli archi di 5 catenelle del giro precedente si fanno: 1 maglia bassa, 1 maglia mezza alta, 1 maglia alta, 1 maglia alta doppia, 1 maglia alta, 1 maglia mezza alta ed una maglia bassa. Si esegue infine un giro a punto basso con il filo dorato. Si attacca il filo ad una punta dell'ala con una maglia bassa e si lavorano 3 catenelle, una maglia bassa sulla punta seguente, 3 catenelle, si chiudono le ali a metà e si lavorano 3 catenelle ed una maglia bassa sulla punta seguente per altre quattro volte, si ottiene così un cerchio che si chiude con una maglia bassissima.


[gallery]

Si continua lavorando in tondo 7 maglie alte, in ogni arco sottostante ed una catenella. Il giro va sempre chiuso con una maglia bassissima. Si prosegue con 7 catenelle ed una maglia bassa sulla maglia bassa sottostante per tutta la riga. Il giro successivo è formato da 9 catenelle ed una maglia bassa per 12 volte. Sulle 9 catenelle vanno lavorate 11 maglie alte ed una catenella.
Si prosegue con 11 catenelle ed 1 maglia bassa, quindi sulle 11 catenelle si lavorano 13 maglie alte ed una catenella. L'ultimo giro si esegue a maglia bassa usando il filato color oro. Per la testa si avviano 5 catenelle e si chiudono ad anello. Nel cerchio ottenuto vanno lavorate 7 maglie basse. Nel giro successivo si lavorano 2 maglie basse in ogni maglia sottostante, si prosegue quindi per 6 giri senza aumenti. Con dell'ovatta si imbottisce la testa e si prosegue lavorando in ogni seconda maglia sino alla chiusura del lavoro. La testa va quindi cucita sopra le ali con qualche punto nascosto. Per l'aureola con il filato dorato si avviano 12 catenelle e dopo averle chiuse a cerchio vi si lavorano 20 maglie basse. Se si desidera appendere l'angioletto si fa una catenelle di 50 maglie e dopo averla piegata a metà si cuce sulla sommità del capo.

Angioletti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>