Come costruire un camino

Le attuali tecnologie costruttive e i materiali disponibili consentono di garantire dei buoni livelli di qualità per quanto riguarda la costruzione di un camino; anche utilizzando un metodo semplificato tuttavia sono cinque i punti che bisogna tenere in considerazione per la realizzazione del progetto:

Come costruire un camino. Ecco i cinque aspetti da cui partire

1) Scelta dei materiali di costruzione

2)L’attrezzatura per l’esecuzione del lavoro

3)Dove posizionare il camino

4)La perfetta esecuzione di un camino per un’efficace dispersione dei fumi

5)Il rispetto della normativa

Gli elementi essenziali del camino

Un camino è composto da diversi elementi, i più importanti sono:

*Il focolare
*La cappa
*La canna fumaria

*Focolare: In base al progetto, dove avremo stabilito le dimensioni e il posizionamento, procederemo alla realizzazione scegliendo dei laterizi idonei, la scelta migliore è ricorrere a dei mattoni antincendio che hanno ottimi valori di resistenza al fuoco. In alternativa possiamo costruire le pareti del focolare con pareti di adeguato spessore e realizzate con blocchi di calcestruzzo, in particolare quelli di calcestruzzo cellulare la cui resistenza al fuoco potrà essere potenziata con l’applicazione di intonaci isolanti al posto di quelli normali.
Questa realizzazione non può essere affrontata senza un’adeguata conoscenza delle tecniche di costruzione delle murature compreso il montaggio dei laterizi, è preferibile qualora si voglia costruire ex novo il focolare affidare la realizzazione del lavoro ad operai esperti.

Per evitare quindi questo inconveniente si può acquistare un focolare del tipo monoblocco in acciaio che offre le massime garanzie anche dal punto di vista della sicurezza e della praticità.
L’offerta è ampia sia per quanto riguarda le dimensioni che per ciò che concerne la possibilità di collegare il nostro caminetto all’impianto di riscaldamento.E’ importante sapere che tuttavia questa soluzione è di gran lunga più costosa rispetto alla costruzione ex novo, strada questa intrapresa da chi scrive e che ci sentiamo di consigliare.
Nel caso volessimo invece seguire la prima strada il focolare deve essere dotato di griglia e cassetto posacenere.

*La cappa dovrà essere realizzata utilizzando delle tavelle a spacco o a fianchi retti, sarebbe meglio impiegare dei tavelloni a taglio obliquo che sono dei semilavorati molto più prossimi alla forma finale del manufatto, inoltre non bisogna sottovalutare che la loro posa in opera risulta molto semplice e rapida.

*La canna fumaria: per la sua realizzazione bisogna considerare prima di tutto la sezione del diametro e il suo posizionamento, elementi necessari per garantire un’efficace dipsersione dei fumi, in linea generale per canne fumarie che non superano i 4,5 m. viene usato un diametro di 20 cm.
La scelta dei materiali è fondamentale: è consigliabile l’impiego di mattoni antincendio e adeguata coibentazione per evitare dispersione termica e conseguente compromissione del tiraggio.

*Comignolo:svolge una funzione fondamentale per la fuoriscita dei fumi, in commercio esistono basi per comignoli e comignoli che consentono il raccordo tra il manto di copertura e le canne fumarie e di sfiato.

PREZZO: In relazione al progetto, all’impiego dei materiali e alle dimensioni, un camino semplice può costare dai 1.500 euro in su, il materiale di copertura (marmi , graniti o legno) può fare lievitare il prezzo sino a 5000-6000 euro.

SVANTAGGI:Nessuno, è necessario costruirlo con l’aiuto di un buon artigiano
VANTAGGI:Personalizzazione della scelta del materiale, economicamente più conveniente rispetto ai monoblocchi

APPROFONDISCI LA GUIDA: Come preparare il camino
APPROFONDISCI LA GUIDA: Come costruire un camino
APPROFONDISCI LA GUIDA: Come costruire un camino

costruire-camino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>