Come costruire un allunga per il tavolo

Mi è capitato di avere la necessità di costruire due allunghe per un tavolo.
Avendo una sala da pranzo non molto grande, avevamo pensato, erroneamente, di comprare un tavolo di dimensioni piuttosto ridotte.
Naturalmente ce ne siamo pentiti quasi subito perché era davvero piccino e se avevamo degli ospiti non ci stava più nulla.
Così abbiamo vagliato l’idea di acquistarne un più grande, ma dati i prezzi proibitivi, abbiamo pensato a costruirci due comode allunghe.
In questo modo quando non servono, le teniamo chiuse e l’ingombro totale non ne risente; quando invece ne abbiamo necessità, apriamo le allunghe ed è come avere un tavolo nuovo.
Per costruire queste allunghe non occorre tantissimo tempo.
La prima cosa da fare è recarsi presso un negozio di “hobbystica” o comunque di vendita materiali di legno e scegliere il materiale occorrente.
Tenete presente che è molto importante che scegliate il materiale delle due allunghe in questo modo: devono essere dello stesso colore, spessore e della dimensione con la quale si desidera allungare il tavolo.
Non fatele esageratemene lunghe perché rischiate che siano deboli e quindi questo potrebbe compromettere la funzione stessa delle allunghe.
Se si pensa di predisporre il tavolo con due allunghe laterali, potrebbe essere una buona misura, stare sui 40 centimetri l’una, anche 50 centimetri, ma non di più, mi raccomando.
Per acquistare questi due primi pezzi si spenderà, a seconda del materiale scelto e ovviamente della grandezza, sui 20/30 euro!
Poi si deve procedere a prendere le corsie e le cerniere che serviranno a far uscire le due allunghe, più le viti con i chiodi per fermare il tutto.
Per l’acquisto di quest’altro materiale si spenderà circa sui 10/15 euro.
Il montaggio va eseguito in questo modo.
Come attrezzi vi serviranno un metro per prendere le misure, un cacciavite, un martello ed un avvitatore che vi servirà a sveltire il montaggio.
Per prima cosa bisogna montare le cerniere che terranno unite il tavolo con le allunghe.
Bisogna prendere le misure giuste in modo che le cerniere siano montate ad eguale distanza dai due lati del tavolo.
Montate le cerniere si procede a fissare prima un’allunga e in seguito l’altra.
In questo modo sarete certi che con la seconda allunga non farete errori.
Dopo aver fatto questo, dovete procedere a montare le corsie che terranno su l’allunga, una volta aperta!
La cosa difficile e importante è prendere le misure precise, in modo che l’allunga, una volta aperta, sia perfettamente in linea col resto del tavolo.
Il lavoro è praticamente terminato!
Se preferite avere due allunghe fisse, il procedimento è il medesimo solo che non occorrono le cerniere che servono per aprire e chiudere appunto le allunghe!

allunga tavolo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>