Cosa visitare a Dubai attrazioni e divertimenti

La città di Dubai fa parte dei sette Emirati Arabi Uniti ed è situata a sud del Golfo Persico, all’interno della penisola araba. Dubai si qualifica come secondo emirato più grande e popoloso dopo la città di Abu Dhabi. La città di Dubai, specialmente negli ultimi anni, si è andata accrescendo e arricchendo sempre più, attirando un numero sempre maggiore di visitatori. Se paragonata ad altre grandi mete turistiche, Dubai probabilmente offre una quantità minore di siti interessanti, ma ciò che è certo è che in questa città si respira un’atmosfera unica in grado di incantare e affascinare qualunque visitatore.
Durante un soggiorno in questa città ci saranno alcune tappe che dovrete senza dubbio andare a visitare, ma tenete presente che a piedi sarà davvero una sfacchinata, perchè ogni sito è può essere davvero molto distante dall’altro.
Vediamo quali sono le attrazioni principali della città di Dubai.
– Il Forte Al-Fahidi ed il Museo di Dubai; il forte è da considerarsi senza dubbio come il palazzo di costruzione più antica. Originariamente veniva utlizzato come una difesa dagli attacchi dei vicini ma, successivamente, fu adibito a molteplici utilizzi: prigione, magazzino militare, sede dei reggenti, sede del governo, fino alla sua attuale funzione di culla del Museo di Dubai. Quest’ultimo raccoglie numerosissimi reperti antichi e curiosi sulla storia della città, oltre ad una collezione di armi ed una di strumenti musicali.
– Narish Khyma; dopo il museo di Dubai vi troverete in zona quest’altro museo, che si trova in una casa araba tradizionale. E’ piccolo e non molto rilevante, ma potrete ammirare una bellissima collezione di barche tradizionale.
– La Grande Moschea; la moschea originaria fu demolita nel 1960, ma nel 1990 venne ricostruita tentando in qualche modo di imitarne l’antico aspetto. E’ sicuramente uno degli edifici più imponenti e caratteristichi della città e si compone di 45 cupolette più piccole e 9 cupole enormi. Nel complesso la struttura arriva ad ospitare un numero impressionante di fedeli, fino a 1200 contemporaneamente. Non è permesso entrare all’interno della moschea ai non Musulmani ma vale comunque la pena di ammirare quest’imponente edificio anche se solo dall’esterno.
– La Città Vecchia di Bastakiya; attualmente ristrutturata per dare la possibilità di entrare in quello che era il mondo dei commercianti e dei mercanti che anticamente abitavano il quartiere. E’ una zona piuttosto piccola ma molto suggestiva, grazie ai numerosi e intricati viali e allo stile antico degli edifici e delle corti interne, molto interessante anche per il netto contrasto con il resto della città. Una particolare caratteristica di questa città è l’effetto singolare causato dalla forma dei tetti che crea una sorta di refrigerazione dell’aria in questo quartiere, davvero molto utile originariamente.
– I Souk; ossia i conosciutissimi e tradizionali mercati arabi sono assolutamente da vedere. Li potrete trovare all’interno di tutta la città. I mercati più interessanti ma anche affollati si trovano sul fiume Deira, il più popolare tra questi è il souk delle spezie che vende anche vestiti, libri, tappeti, stoffe ed artigianato locale.

cosa-visitare-dubai-attrazioni-divertimenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>