Cosa vedere nel Salento

Per Salento si denonima il lembo meridionale della regione Puglia che va
dalla città di Lecce ad Est a quella di S.Maria di Leuca nel Sud fino a Gallipoli ad Ovest. Il Salento è caratterizzato da splendide coste con torri di avvistamento, rocciose sull’Adriatico ma con spiaggia fine e chiara sulla costa bagnata dalla Ionio. L’intera costa, di lunghezza pari a 250 chilometri, sono bagnate da due mari : l’ Adriatico ad Est e lo Ionico ad Ovest.
Per la mia recente vacanza estiva ho scelto questa parte della Puglia in quanto colpita dai meravigliosi paesaggi e le tante località amene e storiche pubblicizzate sui siti di turismo.
Tra le località del Salento, le 10 città più caratteristiche e belle sia in fatto
di turismo che da quello storico sono:

1) Lecce, capoluogo del Salento, ubicato nella sua parte settentrionale,
città famosa per il suo centro storico dove la presenza di monumenti
di epoca romana, medievale e del seicento la classificano come
“la Firenze del Barocco”.

2) I Laghi Alimini, Piccolo e Grande, ubicati nei pressi della costa adriatica
collegati da un canale, è un noto centro balneare.

3) Otranto, ubicato lungo il canale d’Otranto, con il suo bellissimo lungomare e brevi tratti di spiagge con sabbia fine, è molto rinomato come centro turistico e storico per la presenza del castello Aragonese che lo racchiude tra le sue mura e di una cattedrale dove è visibile un grande mosaico pavimentale con pietre policrome.

4) Maglie, ubicata a solo 17 km dalla più vicina spiaggia,
è un ottimo crocevia stradale e ferroviario tale da renderlo un sito ottimale
per i turisti oltre ad essere una testimonianza di un’arte millenaria.

5) Santa Cesarea Terme, stazione termale molto rinomata per le sue acque sulfuree, adatte a curare malanni cutanei e articolazioni, che sgorgano
in quattro grotte denominate Gattulla, Solfurea, Fetida e Solfatara.
Alcune sono visitabili via mare come la Grotta dei Cervi nella vicina località
di Porto Badisco dove, secondo una leggenda, vi approdò Enea provenendo da Troia. Sorgono rinomati lidi come “Gli Archi” costruti in parte sulle rocce
ed in parte su antichi insediamenti umani ricoperti dalle acque.

6) Castro, a pochi chilometri dalle terme, è ubicata su un altura dove si possono visitare i resti di un castello e una ex cattedrale e dalla sua piazza antica, si gode uno splendido panorama.

7) Santa Maria di Leuca, nota località balneare dove, tra i suoi confini
di Punta Meliso e Punta Ristola, il mare Adriatico e quello Ionico si fondono e si dividono e la designa come l’estrema punta dello stivale d’Italia.

8) La storica Gallipoli la si trova risalendo il versante ionico della costa
verso il nord. Di origine greca, è dotata di un porto fiorente e di un gran numero di monumenti storici nella città vecchia, raggiungibili con
un ponte del seicento .

9) Nardò è una città meravigliosa con splendidi palazzi ricchi di arte e di storia; notevoli la bellissima Piazza Salandra dove sorge la Guglia dell’immacolata.

10) A Ugento, ubicata su un colle, è stato istituito il Parco Litorale per la sua ricchezza di flora e fauna.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>