Cosa si deve fare per diventare scrutatori di seggio

Con Scrutatore di Seggio, intendiamo lo scrutatore dell’ufficio elettorale di sezione che si insedia in occasione di elezioni o referendum.
La nomina degli scrutatori di seggio viene effettuata dalla commissione elettorale comunale tra gli elettori iscritti nell’Albo unico degli scrutatori di seggio elettorali, ai sensi della legge n.22/2006.
Bisogna dunque essere un elettore del comune per il quale vogliamo diventare scrutatori.
Per iscriversi all’albo degli Scrutatori, bisogna presentare domanda entro il mese di Novembre, tramite l’apposito modulo disponibile presso gli uffici elettorali.
Possono richiedere l’iscrizione all’albo tutti gli elettori del Comune di residenza che hanno assolto agli obblighi scolastici (frequentando dunque la scuola almeno fino all’età obbligatoria per legge).
Ci sono però alcune “categorie” di cittadini che non possono assolutamente effettuare l’iscrizione all’Albo, nemmeno tramite richiesta scritta:
– Coloro i quali, per la data delle elezioni avranno superato i 70 anni di età.
– Medici ed ufficiali sanitari.
– I cittadini che appartengono a forze armate attualmente in servizio.
– Tutti i dipendenti comunali.
– I dipendenti dei Ministeri Dell’interno ovvero coloro i quali lavorano all’interno di Poste e Telecomunicazioni o servizi dei trasporti.
-Ovviamente i candidati alle elezioni per le quali è stato allestito il seggio.
L’iscrizione all’albo può essere fatta una sola ed unica volta e generalmente il periodo valido va dal primo giorno del mese di Ottobre al 30 Novembre dello stesso anno.
Compilare il modulo è semplicissimo, basterà indicare il proprio nome, cognome, luogo e data di nascita, titolo di studio e residenza, infine la firma e la data.
Almeno due settimane prima delle votazioni nel vostro comune, verrà notificata (nel caso in cui veniate scelti) la nomina direttamente a casa vostra, questa verrà recapitata da un messo comunale o da un vigile urbano.
Altrimenti, ogni anno intorno alla metà del mese di Gennaio, l’albo viene depositato presso l’Ufficio Elettorale per circa quindici giorni, in modo tale che chiunque abbia fatto richiesta possa visionarlo per avere conferma di avvenuto inserimento.
Esiste ancora una possibilità comunque per chi non sia riuscito ad iscriversi all’albo.
Ad ogni votazione, entro le ore 16,00 (orario in cui si costituiscono i seggi), tutti gli scrutatori designati dovranno trovarsi all’interno della scuola adibita a sede elettorale, nel caso in cui dovesse mancare qualcuno di questi, il presidente di seggio è obbligato a scegliere qualcuno tra i presenti fuori dalla scuola, dando la precedenza in ordine di età (dal più anziano al più giovane).

ELEZIONI, ANNULLATE COMUNALI MESSINA 2005: SI TORNA A VOTARE

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>