Cosa sapere sulla gravidanza a 14 settimane

Nel corso della quattordicesima settimana di gravidanza, il corpo della donna prosegue il suo percorso verso l’’accoglienza del bambino che nascerà.
Sulla pancia potrebbe comparire (ma non è sempre così) la cosiddetta linea alba/nigra, una linea scura che si trova tra l’ombelico e il pube, e che è dovuta all’aumento degli estrogeni. Essi sono responsabili della produzione di melanociti, le cellule che si occupano della sintesi della melanina.
Il bambino sta sviluppandosi sempre più velocemente. L’utero della donna si sta spostando verso la superficie, e l’addome sta iniziando a gonfiarsi: conseguenza di ciò sarà un indurimento del pancione. È importante sottolineare che in questi giorni si riduce notevolmente il rischio di aborti spontanei. Il bimbo cresce velocemente, così come la pancia. Ad ogni modo, non è detto che possiate avvertire la presenza del feto.
Dovreste rilassarvi, in questi giorni, magari continuando a fare movimento e prendendo coscienza di quello che vi sta accadendo, della maternità che fra poche settimane sconvolgerà la vostra esistenza (specialmente se siete al primo figlio). Potreste sperimentare alcuni problemi di intestino pigro, dovuti agli ormoni, ma un apporto di fibra leggermente superiore alla normalità dovrebbe rimettere le cose a posto. Se siete preoccupate, comunque, basterà parlarne col vostro medico, come sempre.
In questi giorni l’areola intorno ai capezzoli diventa più scura: sintomo che il corpo si tra predisponendo all’allattamento. Altri effetti di questo avvenimento: il seno comincia a perdere un liquido trasparente, che è quello che precede la produzione del latte; inoltre, sotto i seni compaiono in maniera piuttosto evidente alcune vene.
La nausea si sta piano piano allontanando. Ancora non correte al bagno ogni cinque minuti: è uno degli effetti della digestione più lenta, dovuta all’intestino pigro cui accennavamo prima. Proprio per questo motivo è necessario dire addio a dolci, torte e pane bianco, che potrebbero causare indigestione, così come a quei cibi che normalmente faticate a digerire. Consigliamo, oltre alla fibre di cui parlavamo, anche un bicchiere di acqua minerale ricca di magnesio, da bere al mattino.
Il bambino durante la quattordicesima settimana è “fatto”: è completamente formato, gli organi sono al posto giusto. Il piccolo cresce rapidamente, occhi e orecchie stanno raggiungendo la giusta posizione, mentre nel midollo osseo fa la sua comparsa il sangue, che presto giugnerà in tutte le parti del corpo grazie ai vasi che stanno prendendo forma in questi giorni. La creatura può muoversi grazie ad articolazioni e muscoli. La milza inizia a produrre globuli rossi.
Come per ogni settimana della gravidanza, sarà importante ricordare che tutto quello che mangiate e che bevete raggiunge il piccolo. Egli ormai pesa circa 30 grammi: il piccolo in questo periodo può iniziare a succhiarsi il pollice: la vostra creatura sta prendendo forma.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>