Cosa prevede il reato di abbandono di minore

Quando si ha a che fare con figli minori la legge parla chiaro: lasciarli soli in casa prima che abbiano compiuto 14 anni è reato. In ogni caso, è sempre bene educarli molto prima di questo importante traguardo a gestirsi in maniera autonoma.
Vediamo, dunque, di scoprire qualche dettaglio in più in merito al reato di abbandono dei minori.

 

Abbandono di minore: ecco quando si configura

Nella maggior parte dei casi, i genitori compiono tale reato in maniera del tutto inconsapevole. A chi, ad esempio, non è mai capitato di dover lasciare per qualche minuti il proprio bambino in casa da solo? Maturando molto presto, si ha l’impressione che i bambini e le bambine possano gestirsi in completa autonomia sin da piccoli. La legge, però, non è della stessa opinione e prevede la reclusione da 6 mesi fino a cinque anni per tutti coloro che compiono un simile reato. Come detto in precedenza, il reato di abbandono si configura quando bambini al di sotto dei 14 anni vengono lasciati soli in casa. In pratica, per la legge il genitore viene meno ai propri obblighi e, pertanto, deve essere punito.
Entrando più nello specifico, è utile tenere conto del fatto che si tratta di un reato cosiddetto di pericolo. In buona sostanza, i genitori mettono a repentaglio la vita del proprio figlio lasciandolo da solo.
Tra l’altro, si tratta di un reato cosiddetto meramente potenziale. Ciò vuol dire che viene punito anche se al bambino non accade nulla.

Altri casi di abbandono e aggravanti

Quando si parla di reato di abbandono non si fa riferimento solo a quello di bambini che non hanno compiuto 14 anni di età. La medesima pena, ad esempio, viene inflitta a chi abbandona una persona incapace di prendersi cura di sé sia per ragioni fisiche che mentali.
Un altro caso di cui tenere conto è quello dell’abbandono all’estero di un cittadino italiano che ancora non ha compiuto 18 anni. Come è facile intuire, in questo caso si fa specifico riferimento ad un affidamento per ragioni di lavoro.
In ultimo, bisogna tenere a mente anche che nel caso in cui all’abbandono dovesse conseguire una lesione personale o, addirittura, la morte, la pena aumenterebbe nel primo caso da 1 fino a 6 anni e nel secondo caso da 3 fino ad 8 anni.

cosa-prevede-il-reato-di-abbandono-di-minore

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>