Cosa indossare in gravidanza

In gravidanza l’abbigliamento consigliato è senz’’altro quello comodo in grado di sorreggere delicatamente la pancia senza tuttavia stringere troppo il girovita della gestante. Uno sguardo a volo d’uccello nella letteratura web dedicata all’argomento, prende in esame capi di vestiario come tute, jeans molto elasticizzati, maglie larghe e indumenti intimi con un’’elevata vestibilità. È chiaro che la scelta dell’’abbigliamento varia in base alla stagione e nonostante questa possa sembrare un’’affermazione di una banalità estrema, è il principio che guida i seguenti consigli.
Primi mesi di gravidanza. Fino al terzo/quarto mese l a pancia della gestante non è ancora evidente, per questo può non essere necessario indossare abiti comodi, larghi e quant’altro. Le donne in dolce attesa, però, fin dai primi giorni sentono l’esigenza di prendersi cura del proprio bambino mutando atteggiamento nei confronti del mondo, adattando l’alimentazione allo sviluppo del feto e adottando un abbigliamento consono. In questo caso si consiglia d’i indossare delle gonne non strette, dei pantaloni che non necessitano di cinture, possibilmente senza bottoni. Meglio pantaloni con molle oppure elasticizzati. Nei reparti premaman dei negozi per bambini (es. Prenatal) o delle principali marche (es. H&M) sono a disposizione pantaloni con fasce elastiche nella parte superiore che sorreggono la pancia. In estate è bene privilegiare l’’abbigliamento con tessuti leggeri (per esempio in lino),per garantire una corretta respirazione della pelle. Al contrario, in inverno, è meglio adottare tessuti traspiranti ma caldi.
Dal quarto mese in poi. Quando la pancia inizia ad essere ingombrante occorre indossare vestiti che le lascino lo spazio sufficiente per “crescere”. Quindi i pantaloni premaman diventano la conditio sine qua non. Importante anche abbinare la giusta maglia che sappia non essere di troppo durante le vampate di calore, frequenti tra molte donne. Per questo nei mesi caldi si consigliano magliette di cotone, non attillate, possibilmente strette sotto il seno e più larghe in pancia. D’inverno, di taglio simile, si consigliano invece dei bei maglioni caldi per tenere sempre al sicuro reni e bambino.
Ottavo e nono mese di gravidanza. Un cucciolo di uomo sta per entrare nella vostra vita e dovete essere pronte a tutto. Gli ultimi due mesi l’’abbigliamento è quello più comodo possibile. Anche le scarpe, non lesinate nell’acquisto di ciabatte o altri modelli elastici in grado di fasciare piedi che tendono naturalmente ad ingrossare. Per la notte considerate vestaglie da abbottonare e facili da togliere nelle emergenze. È superfluo ricordarvi anche la borsa con il necessario per la sala parto, l’’elenco degli elementi indispensabili, infatti, è definito dai vari ospedali, l’’importante è non seguire la moda ma scegliere la comodità.

abiti prenatal

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>