Cosa fare se si versa dell’acqua su un computer portatile

In caso rovesciamo liquidi sopra il nostro portatile è necessario agire con prontezza onde evitare la rottura del nostro computer portatile. Purtroppo i danni che possono creare i liquidi su un apparecchio elettrico sono a lungo tempo cioè l’apparecchio potrebbe continuare a funzionare per svariato tempo e poi all’improvviso potrebbe smettere di funzionare improvvisamente, questo capita poichè i liquidi che si versano sopra un impianto elettrico se non asciugati correttamente tendono a creare della condensa e del calcare sui chip interni e quindi limitano il passaggio di corrente e lentamente danneggiano le saldature corrodendole col tempo.
Quindi in caso abbiamo rovesciato un liquido sul nostro computer portatile è necessario con prontezza spostare il pc portatile immediatamente in modo che sia più distante possibile dalla zona in cui è stato versato il liquido.
Successivamente il primo passo da fare è scollegare subito l’alimentazione e tenere premuto il tasto di accensione in modo che il computer si spenga immediatamente. UN errore molto comune è quello di tentare di accendere subito dopo il nostro computer portatile. In quanto se non si è asciugato correttamente di potrebbe danneggiare ulteriormente quindi il secondo passo da fare è prendere il nostro computer e inclinarlo per fare uscire l’acqua che è penetrata all’interno e cercare di inclinarlo il più possibile nell’inclinazione contraria a dove è entrato il liquido.
Bisogna fare questa operazione molto velocemente per evitare che l’acqua riesca ad entrare superando tutti gli strati di chip interni al portatile.
Ora è necessario prendere degli stracci asciutti e asciugare esternamente il nostro computer portatile e ci muniamo di phone con getto di aria fredda. Mai utilizzare l’aria clada poichè creerebbe condensa.
Quindi dirigiamo il getto di aria fredda verso la grigli di raffreddamento del pc che solitamente si trova sul lato destro del computer portatile e attendiamo qualche istante per far entrare l’aria fredda, dopo facciamo la stessa identica operazione sulla tastiera del portatile. Se il computer non dovesse essere in garanzia ancora e una persona è abile nello smontarlo, l’ideale sarebbe completamente disassemblarlo e asciugarlo il più possibile dall’interno con il phone e prendere i vari componenti come la RAM o l’hard disk e la scheda madre e lasciarli una notte all’interno di riso secco poichè il riso “aspira e trattiene” la condensa e l’umidità.
Se non siamo in grado di fare questa operazione possiamo tranquillamente provare ad asciugarlo con il phone.
Successivamente possiamo provare ad accenderlo e vedere se funziona, anche se consiglio vivamente se il computer dovesse ripartire di salvare tutti i dati importanti in modo tale che se si dovessero verificare problemi futuri abbiamo ancora tutti i nostri dati importanti sani e salvi.

pc portatile

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>