Cosa fare se il pc si riavvia durante il caricamento del sistema operativo

Il personal computer è ormai entrato a far parte della vita di ognuno di noi. Purtroppo però, a volte, ci ritroviamo in situazioni spiacevoli non facili da risolvere come, ad esempio, quando il PC si blocca durante il bootstrap cioè quando si accende ma, dopo aver parzialmente caricato il S.O. (sistema operativo), si riavvia da solo.
Le cause, in un caso come questo, possono essere diverse, sia di tipo hardware che software.
Se come SO si utilizza Windows XP e dopo ripetuti riavvii il SO si carica, anche se in modalità provvisoria, per capire quale potrebbe essere il problema si può disabilitare il riavvio automatico. Per farlo occorre andare nel PANNELLO DI CONTROLLO, aprire l’icona SISTEMA, selezionare la linguetta AVANZATE, cliccare sul pulsante IMPOSTAZIONI e, nella finestra che si apre, togliere la spunta da RIAVVIA AUTOMATICAMENTE.
In questo modo al successivo riavvio del PC il sistema, anziché riavviarsi quando si presenta un problema, visualizzerà una schermata blu con un messaggio di errore dal quale sarà possibile risalire al problema.
Se questo tentativo non funziona si può cercare di individuare il problema empiricamente, valutando varie possibilità:
Una delle cause potrebbe essere un malfunzionamento della memoria RAM. Per controllarne la funzionalità si può utilizzare un test per la memoria (ne esistono tanti in rete) oppure si può procedere nel seguente modo: si copia il contenuto di un intero CD in una cartella sul desktop, la si comprime, la si copia in un’altra e la si decomprime; se, ripetendo questa operazione più volte, il PC si spegne allora occorre sostituire la memoria RAM.

Il problema potrebbe essere dovuto all’HD (hard disk), in particolare all’MBR (Master Boot Record), cioè la prima parte del disco fisso in cui vengono memorizzate le informazioni per l’avvio del sistema.
Per stabilirlo occorre avviare il PC con il CD del S.O. Windows inserito. Se il PC non parte da CD ma continua a caricare il SO dall’HD vuol dire che nel BIOS non è previsto il boot da lettore CD e che occorre impostarlo. Per farlo occorre andare nel BIOS pigiando il tasto CANC (o DEL, se la tastiera è inglese) prima che inizi il caricamento del SO e quindi impostare nella sequenza di BOOT il CD come prima opzione.
Avviato il SO comparirà una maschera che inviterà a scegliere tra installazione e ripristino. Scelta la seconda opzione si entra nella CONSOLE DI RIPRISTINO dove si può eseguire il comando CHKDSK /R. Questo comando provvede a trovare gli eventuali errori presenti sull’hard disk e a correggerli. La procedura può richiedere anche un’ora. Al termine occorre digitare EXIT per uscire dalla CONSOLE DI RIPRISTINO e riavviare il PC.

Se l’HD non presenta problemi la causa va ricercata nel software e quindi nel S.O. In questo caso è necessario procedere alla reinstallazione di Windows, previa formattazione dell’HD. Reinstallare il SO non è una procedura difficile ma comporta la perdita dei propri dati quindi è bene averne sempre una copia di backup.

riavvio computer

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>