Cosa fare per capelli e unghie fragili

Molti di noi hanno il problema di avere unghia e capelli fragili; spesso, infatti, capita di perdere dei capelli, magari trovandoli al mattino sul cuscino, oppure di notare chele nostre unghie si sono indebolite a tal punto da spezzarsi e sfaldarsi.
Ciò può essere un problema temporaneo, che si verifica generalmente in periodi di forte stress o di utilizzo di prodotti particolarmente aggressivi, oppure può essere una spia di allarme per problemi di natura più seria, come, nello specifico, la mancanza di calcio e di altre vitamine fondamentali.
Per provare a risolvere questi problemi, è possibile cambiare le proprie abitudini e aiutarsi con dei prodotti specifici, come integratori da acquistare in farmacia o in erboristeria, oppure con dei rimedi naturali fai da te.
Innanzitutto bisogna sapere che sia i capelli che le unghie, essendo entrambi annessi cutanei, sono composti per la maggior parte di cheratina, anche se presentano una struttura diversa.
Per quanto riguarda la caduta dei capelli, i prodotti migliori da utilizzare sono il bamboo e l’equiseto. Queste sostanze, che hanno una benefica azione rinforzante e rimineralizzante, sono anche le componenti principali di diversi prodotti anticaduta. Per rendere i capelli meno fragili, inoltre, si possono utilizzare miscele di olii essenziali, comprendenti gelsomino, sandalo e rosmarino, uniti ad olio di jojoba e olio di avocado.
Per quanto concerne, invece, la fragilità delle unghie, è necessario assumere, per via orale, alcuni integratori specifici che, agendo dall’interno dell’organismo, provvedono a rinforzare le unghia stesse.
Questi integratori, nello specifico, devono contenere cistina, che rende le unghia più resistenti, zinco, che serve ad attivare la sintesi della cheratina, vitamina B6, indispensabile per permettere l’assorbimento della cistina, e la vitamina B5, che stimola la crescita dell’unghia.
Questi principi attivi, inoltre, esercitano un’azione benefica anche per quanto riguarda la fragilità dei capelli e la conseguente caduta degli stessi.
Bisogna infine precisare che i problemi di caduta di capelli unitamente a quelli di unghia fragili, sono un campanello di allarme che serve a segnalare uno stato psico – fisico non ottimale. Essi, infatti, si verificano soprattutto in periodi di forte stress, ed indicano una mancanza, nell’organismo di vitamine e sostanze molto importanti. L’ideale sarebbe di assumere queste sostanze direttamente con un’alimentazione equilibrata e corretta; tuttavia, quando ciò non è sufficiente, ci si può aiutare con l’assunzione di integratori specifici. E’ però necessario sottolineare un aspetto piuttosto importante: questi integratori devono essere assunti per un periodo non più lungo di due o tre mesi, passato il quale bisogna sospendere il trattamento, il qualepotrà essere ripreso in seguito.
Ciò perché l’organismo, in caso contrario, potrebbe assuefarsi agli integratori e non troverebbe giovamento da questi.

cape

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>