Cosa fare a Amsterdam a Capodanno

La trasgressiva‭ ‬Amsterdam è una delle mete europee tra le più ambite per festeggiare l’arrivo del nuovo anno in modo originale all’insegna del divertimento,‭ ‬e non solo per i più giovani,‭ ‬infatti la città olandese per la notte di capodanno offre spettacoli e divertimenti di ogni tipo e per tutte le età.

La notte del‭ ‬31‭ ‬Dicembre viene chiamata dagli olandesi‭ “‬la notte senza fine‭”‬,‭ ‬per via delle innumerevoli occasioni di svago che la città offre durante questo evento‭; ‬per esempio uno degli appuntamenti fissi per festeggiare in modo divertente e suggestivo è quello di Piazza Dam,‭ ‬dove ci si può unire ad altre migliaia di persone provenienti da tutto il mondo in un immenso raduno,‭ ‬ed aspettare la mezzanotte ascoltando musica e assistendo poi all’immancabile spettacolo pirotecnico.

Per le persone temerarie e con spirito di avventura,‭ ‬un appuntamento da non perdere è quello che avviene alla spiaggia di Scheveningen dove,‭ ‬si può partecipare con altre centinaia di persone al primo tradizionale bagno dell’anno nelle gelide acque del Mare del nord affrontando acque dalle temperature davvero proibitive,‭ ‬e dove come premio a tutti i partecipanti si offre una calda zuppa di piselli.

La trasgressione ad Amsterdam non manca nemmeno la notte di capodanno anzi,‭ ‬per chi ha intenzione di passarla in modo insolito ed originale,‭ ‬può recarsi nelle zone più conosciute per‭ ‬i locali a luci rosse,‭ ‬vale a dire Leidseplein e Rembrandtplein,‭ ‬dove non vi è che l’imbarazzo della scelta tra night club e privé,‭ ‬facilmente individuabili in ogni angolo della strada.

Per festeggiare in maniera più tradizionale e tranquilla,‭ ‬ci si può recare in una delle classiche‭ “‬steack house‭” ‬olandesi,‭ ‬una sorta di pub-ristoranti dall’atmosfera un po‭’ ‬rustica e tetra,‭ ‬nelle quali si possono gustare ottimi cenoni a base di carne accompagnati da buon vino.

Le discoteche dove poter passare il capodanno all’insegna della musica e del ballo,‭ ‬ad Amsterdam non mancano di certo,‭ ‬e solitamente la loro apertura avviene alle ore‭ ‬23‭ ‬per arrivare con orario continuato alle ore‭ ‬12‭ ‬del mattino seguente.

Una delle più vecchie e frequentate discoteche della città ha il curioso nome di‭ “‬Mazzo‭”‬,‭ ‬ed è nota per la sua musica di tendenza sempre innovativa,‭ ‬mentre per chi preferisce una discoteca più classica è consigliabile la‭ “‬Sinners in Heaven‭”‬,‭ ‬un grande locale strutturato su‭ ‬3‭ ‬piani.

Per chi è in cerca di qualcosa di diverso dal solito,‭ ‬vicinissimo alla stazione centrale si trova il locale di tendenza culturale‭ “‬Panama Club Amsterdam‭”‬,‭ ‬una sorta di discoteca molto trendy dove si può ascoltare e ballare ottima musica,‭ ‬o in alternativa può festeggiare al‭ “‬Korsacof‭”‬,‭ ‬dove invece vanno per la maggiore il genere punk alternativo e il grunge.

Non mancano nemmeno le discoteche per i nostalgici degli anni‭ ‘‬60‭ ‬e‭ ‘‬70,‭ ‬una delle migliori dove poter ascoltare la musica di quegli anni è la‭ “‬Back Door‭”‬,‭ ‬rivolta più che altro verso una clientela non più giovanissima,‭ ‬ma dove il divertimento è assicurato.

amsterdam

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>