Come controllare la rabbia

I ritmi della nostra vita quotidiana sono troppo veloci, accumuliamo continuamente stress e sempre più frequentemente esplodiamo di rabbia.
Capita sempre più spesso di reagire male di fronte a situazioni che richiederebbero un diverso approccio, siamo sempre molto nervosi, arrabbiati, appena qualcosa non va secondo le nostre previsioni o compare un imprevisto sfoghiamo tanta rabbia.
Ci deve essere un modo per calmare le nostre reazioni, dobbiamo pensare che la nostra vita è tutti i giorni la stessa, traffico, smog, lavoro, casa, problemi di bollette, tutto questo ed altro ancora portano a mostrare il nostro lato peggiore.
Anch’io mi lascio prendere in alcuni casi dalla rabbia, motivi futili, banali, ma subito dentro di me penso “possibile che ho avuto questa esplosione, mi sono arrabbiato così tanto?”, in questi casi cerco di rimettermi di buonumore, qualche simpatica risata per sdrammatizzare e scaricare in altro modo la rabbia accumulata.
Altre volte per superare questi momenti preferisco isolarmi, mettermi disteso sul letto e rilassarmi per dieci minuti, basta poco per far tornare il buon umore.
Dobbiamo cercare di rallentare i nostri ritmi frenetici perché arrabbiarsi di continuo, diventa come una malattia, ogni minima cosa che non va per il verso giusto ci irrita e spesso facciamo paura a chi ci sta vicino.
Inutile arrabbiarsi con i colleghi di lavoro che scaricano tutto su di voi, con un sorriso in volto invitateli a rimettersi al loro posto perché i compiti che hanno da svolgere non li farà nessuno.
Calmare la nostra rabbia è importante perché eccessi d’ira non fanno di certo bene al nostro equilibrio mentale, si rischia alla fine di avere gravissime conseguenze a livello di salute.
In realtà sto mettendo in pratica quanto ho appena scritto, faccio finto di non sentire, quando qualcosa mi fa arrabbiare, sprigiono un bel sorriso che vuole quasi prendere in giro, non sarete voi ad arrabbiarvi ma lo saranno le persone che si troveranno di fronte.
Bisogna cercare di mantenere la calma quanto più possibile, quando ci arrabbiamo, siamo inguardabili, mostriamo il nostro lato peggiore che ci fa allontanare socialmente dagli altri.
L’unico rimedio è mostrare la propria serenità, non farsi condizionare da frasi o comportamenti che alla fine non rappresentano un problema e che sono facilmente risolvibili.
Una bella tisana o una tazza di camomilla è il rimedio classico per rilassarsi, una sosta al bar e con solo un euro, la vostra arrabbiatura passerà, la tensione e l’ira che avete dentro, in pochi minuti svanirà e potrete mostrare nuovamente il vostro vero volto.

A volte basta un semplice sorriso o un vecchio rimedio naturale sotto forma d’ infuso per rilassare i nervi, altre volte occorre un po’ di solitudine, per calmare la rabbia ci sono tante soluzioni, nessuna è la migliore, sta a noi scegliere la strada giusta per ritornare in se.

controllare rabbia

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>