Come contattare il responsabile di un sito grazie a Privacy Protection

A volte si ha la necessità di contattare l’amministratore di un sito web per delle comunicazioni: ad esempio, per notificare che il sito non è online, che è stato hackerato, per avviare una collaborazione o…per richiedere la cessazione di una pratica scorretta.
In questa guida vedremo che prassi seguire.

 

Istruzioni

  1. Una prima soluzione richiede un po' di indagini. Ricorriamo al portale "WhoIs" ed inseriamo l'url del sito di nostro interesse: il servizio in questione farà le dovute analisi sui dati anagrafici del sito e ci fornirà una scheda di colui che ha registrato o amministra il sito web segnalato.

  2. Prendiamo nota della mail o del contatto telefonico che troviamo e procediamo ad avviare una comunicazione formale col dato contatto.

  3. Un altro metodo, più semplice, consiste nell'avvalersi degli strumenti di "Privacy Protection". Quale che sia il motivo del nostro contatto, indichiamo il nome del dominio, il contatto che vogliamo raggiungere (amministratore, commerciale, assistenza tecnica etc) e forniamo la nostra mail.

  4. Inseriamo una descrizione del motivo del contatto, magari allegando un documento. Nel caso, invece, si tratti di segnalare dello spam, la veicolazione di virus o altre violazioni, scegliamo il "Report abuse" presente nella medesima pagina e inviamo il nostro rapporto dettagliato.

  5. Se tutto va bene, dovremmo ottenere una risposta e trovare soddisfazione alla nostra esigenza comunicativa.

images5

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>