Come conservare correttamente i legumi

I legumi sono un alimento che non dovrebbe mancare nella dieta di nessuno di noi: fanno bene alla salute e sono anche molto gustosi. Ecco come li si può conservare.

 

 

 

 

Istruzioni

  1. È molto semplice trovare in commercio i legumi già confezionati che possono essere conservati in dispensa per molto tempo, ma il vantaggio di conservare i legumi del nostro orto in casa ci permette di risparmiare economicamente e di consumare prodotti genuini.

  2. La prima cosa da fare consiste nel pulire i legumi desiderati: se ad esempio abbiamo a disposizione piselli, o fagioli, i loro baccelli vanno aperti, i singoli legumi tirati fuori e lavati, mettendoli in ammollo in acqua per un breve periodo di tempo. Una volta fatto questo, abbiamo due opzioni: o seccare i legumi, o cuocerli per poi successivamente conservali.

  3. Per essiccare i legumi dobbiamo prendere i legumi e metterli all'interno di un canovaccio pulito, mettere il canovaccio in un luogo soleggiato ma anche arioso, per almeno tre giorni, mescolando i semi.

  4. Di notte bisogna mettere in casa i legumi, per evitare la formazione di muffe

  5. Quando saranno ben essiccati, i legumi vanno riposti in barattoli ermetici, non sottovuoto.

  6. Per poterli poi riutilizzare si devono prima mettere in ammollo in acqua per alcune ore.

  7. La procedura della cottura, invece, prevede di far bollire i legumi in abbondante acqua appena salata (non devono essere troppo saporiti)

  8. scolare bene e riporre i legumi in barattoli sottovuoto, con tappo a chiusura ermetica.

  9. In questo caso i legumi sono già pronti per essere consumati, ma attenzione a non lasciare troppo tempo aperto un barattolo. Si possono usare freddi in insalata, o ripassati in padella, o all'interno di zuppe.

  10. Una terza alternativa è il congelamento: i legumi, freschi o sbollentati, possono essere messi in freezer, ma in questo caso li si deve consumare entro un tempo massimo di tre mesi.

legumi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>