Come configurare un bridge wireless

Il bridge è un collegamento a internet tramite connessione wi-fi che utilizza due reti senza fili tramite protocollo WDS.
Per rendere più facile il collegamento tra questi due apparati utilizzeremo un software freeware che ci permetterà di ottenere il ponte in pochi passaggi.

Il software si scarica da questo link:

http://www.usr.com/support/product-template.asp?prod=5451

in basso troveremo scritto MAXg Detection Utility, clicchiamolo e aspettiamo il download. Finita questa procedura avviamo il programma facendo doppio click, premiamo esegui e attendiamo l’installer di Windows. Accettiamo le condizioni contrattuali, clicchiamo avanti o selezioniamo un’altra destinazione per i file, di nuovo avanti, a barra terminata premiamo fine e avviamo il programmino.
Partito otterremo una schermata di benvenuto quindi selezioniamo avanti.
L’utility eseguirà una scansione delle periferiche di rete del nostro pc, come per esempio la scheda interna wi-fi, la scheda di rete cablata lan, etc.

Dovremo selezionare l’ hardware con cui è connesso il primo modem al pc, quindi se utilizzeremo il wi-fi clicchiamo sulla nostra scheda di rete senza fili, altrimenti se utilizziamo un cavo ethernet selezioniamo l’altro apparato.
Successivamente premiamo avanti. Il software eseguirà nuovamente una scansione, questa volta però dei vari modem o connessioni wi-fi presenti in zona. Il compito più arduo sarà quello di selezionare il dispositivo corretto, di solito questo viene identificato come nome “new host” ma per una maggiore sicurezza sarà meglio controllare il Mac adress che sono i primi numeri nella prima colonna di sinistra e confrontarli con i numeri scritti sotto il nostro modem. In caso il dispositivo non venga rilevato dovremo ancora eseguire la ricerca ripremendo il tasto rileva. Se è corretto premiamo avanti, nella finestra successiva premiamo invece fine controllando che i dati riepilogati siano corretti. Ora inizia la configurazione vera e propria.

Alla voce wireless network bridge, dobbiamo selezionare la seconda voce: bridge connect two modem with WDS.
Clicchiamo next, ora premiamo scan e scansioniamo la rete, ma le reti non ci interessano quindi leviamo la spunta da my wireless connection is in the list. Ora dovremo inserire un nome per il nostro bridge, selezioniamo quindi next.
In sicurezza impostiamo la password WPA e la varie crittografie, successivamente premiamo avanti come di consueto.
Ok ora dovremo loggare, nelle schermate successive verranno mostrati i vari dati riassunti, ci limitiamo a cliccare avanti senza modificare alcun parametro. Nell’ultima schermata comparirà una serie di indirizzi ip, per verificare che il bridge è corretto basterà staccare un modem così vedremo che un indirizzo ip scomparirà. Per verificare ulteriormente da terminale windows, staccando sempre un modem, premiamo ping + il numero dell’indirizzo ip riportato nella scheda riassuntiva e verifichiamo il segnale di uscita.

wireless

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>