Come compilare il questionario per il censimento istat 2011

Sono iniziate nel mese di settembre 2011 le spedizioni dei moduli per il censimento 2011. Le modalità di consegna del questionario compilato sono di tre tipi: 1) dal 9 ottobre fino al 20 novembre sarà possibile compilare direttamente on line il questionario; 2) il questionario potrà essere compilato sul modello cartaceo che arriva a casa attraverso il servizio postale e consegnato dal 10 ottobre fino al 20 novembre attraverso l’ ufficio postale, senza spese 3) consegna del modulo compilato presso uffici comunali predisposti per questa funzione. Nel caso in cui non sarà compilato il modulo, i rilevatori provvederanno presso l’abitazione stessa.
La compilazione è obbligatoria però per i dati sensibili, opportunamente segnalati nel questionario, è possibile evitare di fornire informazioni. I dati sensibili riguardano soprattutto le condizioni di salute.
Oltre al questionario è consegnato anche una guida per aiutare nella compilazione ed è possibile contattare il numero verde 800-069-701 nel caso in cui ci siano difficoltà nella compilazione.
Il primo foglio contiene una sezione in cui indicare il recapito telefonico, orari di reperibilità ed indirizzo e mail per eventuali chiarimenti od omissioni, contiene, inoltre, la password da utilizzare nel caso in cui si voglia compilare il questionario on line.
Il secondo foglio, invece, contiene delle note esplicative sulla compilazione, in particolare viene chiarito che basta rispondere tramite crocette ed i caratteri da utilizzare nel caso in cui si debba scrivere qualcosa. Viene anche definito il concetto di “famiglia” da tenere in considerazione che comprende coloro che sono legati da vincolo di matrimonio, parentela, affinità, tutela, adozione, vincoli affettivi e coabitanti.

Di seguito l’indicazione di coloro che abitano abitualmente o meno nella abitazione. Le informazioni devono essere fornite tenendo come riferimento temporale la data del 9 ottobre 2011.
La parte successiva è dedicata alle condizioni dell’ abitazione, ovvero se si tratta di casa di proprietà o meno e in questo caso a chi appartiene la stessa e il titolo per cui si abita la stessa. Il tipo di riscaldamento, la quadratura della casa, quanti servizi igienici vi sono e la presenza o meno di cucina o box auto, nonchè notizie su eventuale uso di fonti di energia alternative. Sono richieste anche informazioni sull’esistenza di utenze telefoniche ed internet.
L’ ultima parte e la più importante riguarda le persone che abitano la casa, l’intestatario del censimento nonchè chi con esso convive stabilendo anche il rapporto che lega le persone stesse, convivenza, affinità, parentela, matrimonio.
Per ogni persona devono essere fornite informazioni dettagliate su istruzione, lavoro, tipo di contratto di lavoro, numero di ore lavorate nella settimana, settore in cui si è impiegati e anche notizie sulla nazionalità propria e dei propri genitori, nonchè il luogo di nascita dei genitori stessi anche se defunti.
L’ultimo foglio è riservato all’ufficio comunale o ai rilevatori e quindi non deve essere compilato.
Le domande sono molto specifiche e per le persone, soprattutto anziane, può risultare difficile la compilazione stessa, ma comunque sarà possibile avere il supporto dei rilevatori che provvederanno a recarsi presso le abitazioni di coloro che non consegnano i moduli stessi.

censimento1

1 comment

Leave Comment
  1. Buona l’idea della guida, ogni mezzo è giusto per dare maggiore informazione agli utenti.

    Qualche consiglio:
    – metterei l’indirizzo del sito http://censimentopopolazione.istat.it/
    – consiglierei la compilazione online perché in quel caso la compilazione è “guidata” e quindi il numero delle domande è inferiore
    – per chi ha problemi con l’online (specie gli anziani) perché non farsi aiutare dai nipoti?
    – in mancanza di familiari, molti centri comunali danno anche un supporto alla compilazione online su PC del comune

    buon lavoro

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>