Come compilare il modello F24

Il modulo f24 ha come obiettivo principale quello di rendere più facili e veloci i pagamenti di contributi previdenziali, imposte e cose simili. Chiunque può usufruire di questo modulo. Il modello f24 si può avere in diversi modi anche scaricandolo dai siti ufficiali dell’agenzia delle entrate e della finanza. Inoltre, è opportuno ricordare che il modulo in questione, una volta compilato, deve essere presentato presso i numerosi sportelli bancari della vostra città. La compilazione del modello f24 non necessita della presenza di un commercialista e, quindi, può essere compilato da chiunque. I vantaggi offerti dal modulo f24 sono vari e tutti sono assolutamente validi e degni di nota. Tra tutti, a risaltare è sicuramente la realizzazione di una vera e propria compensazione di eventuali crediti fiscali con ogni tipo di imposta, sia essa locale o nazionale, diretta o indiretta. E’ possibile compilarlo on line se si ha un programma apposito oppure si può scrivere su carta. In questo caso però, le cose diventano un pochino più complicate. Inoltre, si ricorda che la rateazione non deve essere necessariamente esercitata in tutti gli importi che devono essere pagati.

Nello specifico, è possibile ad esempio rateizzare l’acconto IRPEF e pagare in una sola soluzione il saldo IRPEF oppure scegliere il numero di rate per l’acconto e il saldo IRPEF. Infatti, è possibile esercitare all’acconto un numero di rate differente rispetto a quello del saldo IRPEF e viceversa. Invece, per quanto riguarda la prima rata, deve essere pagata entro il giorno di scadenza del saldo e dell’acconto. Per di più, il modulo f24 prevedere anche il pagamento di interessi che, oltre ad essere indipendenti dal giorno in cui deve essere effettuato il pagamento, possono essere calcolati tenendo conto della seguente formula: C (importo rateizzato) x I (interesse) x t (numero dei giorni che sono passati tra la scadenza della prima rata e quella della seconda)/36000. Inoltre, non bisogna assolutamente dimenticare che il pagamento degli interessi deve avvenire con l’aiuto del codice tributo. Per maggiori informazioni e precisazioni, può risultare utile consultare i numerosi siti on line a vostra disposizione che, oltre ad essere particolarmente forniti, sapranno spiegare, passo dopo passo, il procedimento da fare per compilare il modulo. In questo modo, il modulo f24 sarà compilato in maniera corretta, precisa e puntigliosa e, quindi, senza eventuali errori o imprecisioni. Insomma, non resta altro da fare se non scaricare e valutare bene se il modulo f24 fa per voi!

.

modello1

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>