Come verificare l’autenticità dei profili su Facebook

In genere la piattaforma sociale Facebook viene utilizzata per mantenere i rapporti con persone che già si conoscono. Tuttavia niente vieta di utilizzarla per allacciare i contatti anche con persone nuove, espandendo – di fatto – la rete delle proprie amicizie.
Il problema, in questo caso, sta nel verificare l’identità di chi ci invita una richiesta di amicizia per la prima volta: sarà una persona reale, una scammer o semplicemente un profilo finto?
In questa guida ci caleremo ancora una volta nelle vesti di uno Sherlock Holmes 2.0.

 

Istruzioni

  1. La prima cosa da fare è attendere che sia l'altro a fare la prima mossa: se ci verrà chiesto in privato come mai tardiamo ad accettare la proposta di amicizia...sappiamo già che c'è qualcuno dietro quel determinato profilo: è un inizio.

  2. Chiediamo (ma soprattutto richiediamo) a questa persona dei dettagli sulla sua vita, in modo da conoscerlo o ricordarlo. Chi imbastisce molti profili finti tende a contraddirsi: la memoria non è dei mendaci.

  3. Poi passiamo ad analizzarne le informazioni interne all'account. Iniziamo dalle foto: ci sono molte foto collettive e nessuna davvero personale? Strano. Nessun tag ricevuto? Altrettanto strano: nessuno lo conosce davvero? Sempre in tema di foto è utile un'analisi della loro autenticità per scoprire se siano prese dal web: possiamo utilizzare gli strumenti visti in un'altra guida (http://bit.ly/1gQzygP), oppure il freeware "Facebook Checker" (http://www.bestfreewaredownload.com/freeware/t-free-fb-checker-freeware-bltqkbxu.html) che permette di scegliere il profilo, analizzarne le foto e scoprire se siano "originali" oppure no.

  4. Passiamo alle informazioni: il profilo è praticamente vuoto? La data di nascita del profilo è fissata al 1° Gennaio o al 31 di Dicembre? Può darsi che il proprietario dell'account non si sia dato pena di curarne i dettagli: per quale motivo? Pigrizia, privacy o malafede?

  5. La timeline, ovviamente, non può essere trascurata. Ci sono delle discussioni? Di che genere? I commenti sono di persone che chiedono al nostro "amico" chi sia? Se sono in tanti a farlo e mancano le risposte è facile trarne le conseguenze.

  6. Gli amici, appunto: abbiamo amici in comune con questa persona? Si o no? In ogni caso, vi sono amici di diverse nazionalità? Attenzione, questo può essere tipico di chi invita le richieste di adesione a chiunque, casualmente, senza curare nemmeno la "lingua di azione".

  7. In ogni caso, è sempre bene tener presente che i social network devono servire per ampliare le proprie conoscenze reali, per cementarle, e mai per sostituirle!

Fake-Facebook-Profile-2501

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>