Come valutare lo stato di salute del nostro hard disk

Durante l’uso del tuo computer, avverti uno strano rumore (http://bit.ly/1iEXNAg)? Forse è il caso di dare una controllatina all’hard disk: grazie a questa guida vedremo come fare.

 

Istruzioni

  1. La prima cosa può essere quella di vedere se vi siano errori logici sull’hard disk grazie ad una funzionalità di Windows. In “Risorse del Computer” facciamo tasto destro su un hard disk o partizione e scegliamo prima “Proprietà” e poi “Strumenti”.

  2. Tra le voci presenti scegliamo “Controlla errori” e, quindi, “Analizza”: dopo qualche istante avremo l’esito del controllo e, in “Mostra dettagli”, potremo vedere l’esito dell’analisi, se vi siano stati errori e, in tal caso, se siano stati corretti. Ovviamente, se il disco analizzato è quello sul quale è installato l’Os, l’analisi verrà rimandata al prossimo riavvio del sistema.

  3. Un controllo più approfondito può essere fatto con “HDD Tune 2.55”, gratuito per uso personale (http://goo.gl/eaevc7). Installiamo il programma ed avviamolo. Nella scheda “Benchmark” clicchiamo su “Start” e facciamo partire il test che ci mostrerà la velocità massima, minima e media di trasferimento dati raggiunta (“Transfer Rate”) ma anche il “Burst Rate” e l’Access Time.

  4. Altre informazioni utili le possiamo ricavare dalla scheda “Info”: qui possiamo vedere la versione del firmware dell’hdd e scoprire se è presente un aggiornamento del medesimo. “Error Scan” ha un tool di analisi simile al chdisk di Windows e può essere eseguito in maniera approfondita o veloce. La valutazione generale sullo stato di salute del nostro hard disk, infine, sarà visionabile – voce per voce – nella scheda “Health”.

H_Management_05

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>