Come utilizzare Hike, la messaggistica dall’India con furore

Whatsapp rappresenta, ormai, lo standard nell’ambito della messaggistica tanto che gran parte dei concorrenti ne imita le funzionalità. In questa guida illustreremo le feature di “Hike Messenger“, un’alternativa molto interessante alla recente acquisizione di Menlo Park.

 

Istruzioni

  1. Apriamo il PlayStore e cerchiamo, appunto, "Hike Messenger" (http://get.hike.in/). Dopo aver installato l'app, eseguiamo il join col nostro numero di telefono, scegliamo il nickname e precisiamo data di nascita e sesso.

  2. Completato l'inserimento di questi dati, visualizzeremo la home dell'app: nella scheda "Updates" possiamo inserire il nostro aggiornamento di stato, con tanto di icona "umorale", e condividerlo anche su Twitter e Facebook.

  3. In "Contacts" visualizzeremo i nostri contatti che già usano Hike ed avremo la possibilità di invitare gli altri ad installare l'app nel caso ne fossero sprovvisti.

  4. In "Chats" visualizzeremo le chat in corso: possiamo corredarle con stickers, icone, e con temi personalizzati. Oltre a ciò, è anche possibile condividere diversi tipi di dati con il nostro interlocutore: si va dai classici allegati, anche pesanti (100 MB) o multipli, alle immagini, alle note vocali ed a molto altro.

  5. Le conversazioni, inoltre, rispettano la privacy: nessuno dei due interlocutori può vedere l'ultimo accesso dell'altro (a meno che non lo voglia) ed ogni conversazione avviene secondo la crittografia 128-bit SSL.

  6. Da notare, infine, che è possibile chattare anche se il nostro interlocutore è OFF-Line.Il nostro messaggio partirà come SMS (per ora solo in India) senza costi aggiuntivi e la risposta del nostro contatto, quando online, giungerà attraverso il consueto canale di Hike. Insomma sarà difficile perdere di vista qualcuno.

hike-1

1 comment

Leave Comment
  1. Pingback: Come guadagnare messaggiando grazie a Quack! Messenger | Guide online

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>