Come trasformare il Pc in un ripetitore wireless

Quando si ha una casa distribuita su diversi piani oppure delle pareti interne molto spesse, o un cortile molto ampio, può capitare che la connessione non arrivi ovunque. In tal caso, una soluzione economica al problema consiste nel trasformare un vecchio portatile in un wi-fi extender (ripetitore wireless). In questa guida vedremo come operare.

 

Istruzioni

  1. Il programma che useremo è il "Virtual Router Plus" (http://bit.ly/1qUk0UP), un programma portable che non necessita di installazione e che gira comodamente anche da chiavetta usb.

  2. Scarichiamo e scompattiamone l'archivio compresso in una directory di nostro gusto ed avviamone l'eseguibile interno. Il programma mostrerà una semplice maschera con poche voci.

  3. "Network Name-SSID" è il nome della rete wireless che stiamo generando o estendendo. Come si può intuire, questo programma assolve anche al compito di condividere la propria connessione, o parte di essa, con - ad esempio - gli ospiti che necessitino di qualche minuto di connessione.

  4. "Password" richiede di fissare una password usa e getta che verrà comunicata al dispositivo che dovrà connettersi, mentre "Shared connection" indicherà cosa stiamo condividendo, nella fattispecie il Wi-Fi.

  5. Terminata questa fase, clicchiamo in basso su "Start Virtual Router Plus" ed il nostro pc sarà pronto ad estendere dove vogliamo e con chi vogliamo la nostra rete wireless domestica.

Virtual-Router-Plus

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>