Come testare in modo affidabile il device mobile con GameBench

I più accaniti videogiocatori tendono a valutare bene le performance ai test di un device mobile, prima di procederne all’acquisto. Il punto è che…non sempre questi test sono affidabili o meglio…spesso possono essere aggirati.
In questa guida vedremo come monitorare in maniera affidabile le performance di un device per sceglierlo…o utilizzarlo al meglio.

 

Istruzioni

  1. Il tool ideale, in questo caso, è "GameBench". Una volta installata, avviamo - tra le opzioni sviluppatore - il "Debug usb" ed installiamo sul computer i driver universali per gestire i device Andoid (https://www.dropbox.com/s/pzhmrprqmg811as/adb-setup-1.3.exe).

  2. Installiamo, sul computer, il client per GameBench (http://148.251.120.176/GameBench-Installer_v1.0.jar) che necessità, come pre-requisito, di Java.

  3. Colleghiamo il device Andoid al pc ed avviamo il client GameBench per desktop.

  4. Fatto ciò, avviamo il tool anche sullo smartphone ed avviamo l'applicazione o il gioco che è potenzialmente più impegnativo per il nostro amato (o ambito) device.

  5. Dopo un po' d'uso dello smartphone, GameBench ci mostrerà un rapporto. In esso potremo scoprire l'uso della CPU e della GPU, l'influsso sulla batteria in generale ed in particolari momenti. Sarà anche possibile visionare il framerate per secondo (minimo, massimo e medio) di un determinato gioco e quanto quest'ultimo può o potrebbe influire sulla batteria.

  6. Decisamente un'indagine...sul campo!

benchmarkgiochiandroid

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>