Come scoprire, grazie a DrinkTest, se abbiamo bevuto troppo

Con la bella stagione vien naturale svagarsi un po’ in compagnia, andare per locali, ballare, bere qualche drink. Tutto piacevole ma…attenti a chi guida. È sempre buona norma che rimanga sobrio un componente della compagnia in modo che, alla fine, faccia da autista. Nel caso ciascuno voglia fare da sé, per il ritorno a casa, è utile prendere degli accorgimenti. Come quello spiegato in questa guida.

 

Istruzioni

  1. Ci baseremo su un'interessante app creata dalla Federvini in collaborazione con la Fondazione Veronesi, "DrikTest" (http://www.drinktest.it/).

  2. Avviamo l'applicazione e rispondiamo ad alcune domande su di noi: uomo/donna, peso, siamo a stomaco vuoto o pieno?

  3. Successivamente, dopo esser stati inquadrati, ci verrà chiesto che cosa abbiamo bevuto (vino, spumante, birra, digestivo, super-alcolico, vino liquoroso) e, per ogni categoria, che tipo di prodotto abbiamo gustato (es. birra: analcolica, leggera, doppio malto?).

  4. Risposto anche a queste domande, sulla base di un algoritmo matematico, verrà "stimato" un tasso alcolemico (che può differire da quello reale!). Nel caso si sia superato il limite legale del tasso alcolemico alla guida, l'app ci inviterà a chiamare un taxi.

  5. Interessanti, infine, appaiono i "Consigli" sull'assunzione di alcolici della Fondazione Veronesi e, sempre nel menu in basso, quello che la legge dice a proposito di tasso alcolemico.

drink-test-app

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>