Come scegliere il make up giusto per le lentiggini

La tendenza a nascondere le lentiggini con il trucco è stata ormai superata, oggi i truccatori professionisti consigliano di non camuffarle e accentuare la bellezza di questa particolarità.

Innanzitutto bisogna scegliere il giusto fondotinta che deve essere molto leggero, per non coprire le lentiggini. Durante il giorno è consigliabile utilizzare una crema colorata che uniforma il colore naturale della carnagione in trasparenza, senza modificare l’aspetto generale del volto. Se di sera volete un trucco più sofisticato, è meglio optare per un fondotinta fluido in caso di pelle secca o uno in polvere se la pelle è piuttosto grassa. In ogni caso tenete presente che il fondotinta non deve essere eccessivamente coprente, a meno che non vogliate nascondere delle imperfezioni, ma in quel caso potete utilizzare il classico correttore in stick.

Per mettere in evidenza gli occhi, su un viso con lentiggini, bastano pochi e semplici passaggi: delineate le palpebre sul bordo superiore e inferiore, con una matita marrone scuro, sfumate il tratto verso l’esterno per accentuare la forma dell’occhio. Applicate un ombretto dai toni naturali, ricordando di sfumare sempre. Chi volesse un trucco un po’ più intenso e accattivante, può optare per degli ombretti color salmone, ruggine, cioccolato o testa di moro. Non dimenticate di esaltare le ciglia con un classico mascara nero, per valorizzare ancora di più lo sguardo.

Solitamente chi ha le lentiggini e i capelli rossi o biondi, deve affrontare il problema delle sopracciglia poco folte; in tal caso munitevi di una matita che abbia un colore molto simile al colore dei vostri capelli, e passatela lungo l’arco delle sopracciglia, avendo cura di sfumare bene per esaltare un effetto naturale.

Se non volete coprire le lentiggini ma al contrario esaltarle, come suggeriscono le nuove tendenze, fate molta attenzione alla scelta del fard, poiché sulle guance si concentra il maggior numero di lentiggini; innanzitutto prediligete le nuance color pesca, corallo o beige aranciato, e sfumatelo con un pennello tondo in senso obliquo. La sfumatura è un’operazione importante per chi ha molte lentiggini, poiché bisogna evitare assolutamente l’effetto infantile.

Il rossetto deve avere un colore tenue di giorno, mentre la sera si può puntare a colori più accesi, mantenendosi sempre sulle sfumature del marrone e del rosso, come il ruggine o ciliegia. Le matite per le labbra più consigliate sono quelle terracotta e porpora, a seconda della nuance del rossetto. Utilizzando le giuste sfumature di trucco e combinandole armoniosamente tra di loro, si può migliorare la naturale bellezza del viso lentigginoso, rendendolo una caratteristica unica e particolarmente affascinante.

 

img_1640320978375121.jpeg