Come scattare dei theftie e beccare il ladro del proprio smartphone con Lookout

Con il miglioramento della fotocamera anteriore sugli smartphone, sono nate diverse mode, spesso disimpegnate: i selfie (le foto al proprio viso), i belfie (istantanee del fondoschiena) etc.
Tuttavia, la fotocamera anteriore è stata utilizzata anche per motivi più pratici, come recuperare il proprio telefono. In questa guida conosceremo un’applicazione ad hoc specializzata nei “theftie” (“theft”=furto).

 

Istruzioni

  1. L'applicazione si chiama "Lookout" ed è disponibile per Android (http://goo.gl/7BL7Kx), iOS (http://goo.gl/Drvyyi), Kindle (http://goo.gl/aA7eb2).

  2. Avviamo l'applicazione e creiamo un account e, successivamente, disattiviamo (se non interessati) l'opzione per inviare dati anonimi al "Lookout Network": è una funzione di cloud antivirus per individuare applicazioni con comportamenti rischiosi per la privacy.

  3. A questo punto possiamo visionare la home dell'applicazione con l'elenco delle sue varie funzioni.

  4. Tralasciando "Security" e "Safe Browsing" (si occupano di riskware e pericoli della rete) e "Privacy advisor" (segnala privacy alerts), la voce che più ci interessa è "Missing device".

  5. "Missing device", infatti, consente di tracciare la posizione del device grazie al GPS (che se spento verrà attivato) e di consentirci di seguirlo sino alla posizione finale (in caso di batteria down, verrà memorizzata l'ultima posizione). Giunti nei paraggi, si può far scattare una sirena ("Scream") per mettere in imbarazzo il ladro.

  6. Se, invece, non si riesce a raggiungere l'autore del furto, si può bloccare il telefono cambiando la password di accesso, impostando regole restrittive per la medesima e bloccando il device dopo un tot di tentativi falliti. Sempre di nascosto, è possibile scattare una foto al ladro ("Theft alerts", Premium) e vedersela recapitare via mail con tanto di coordinate geografiche.

  7. Caso mai, infine, si disperasse di recuperare il telefono, messi in salvo i dati sul cloud (sezione "Backup"), sarà possibile cancellare ("Wipe") - da remoto - tutti i dati locali.

images16

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>