Come sapere se nel proprio letto ci sono cimici e come eliminarle

Le cimici dei letti sono insettini di pochi millimetri, di colore marrone. La loro particolare conformità, permette loro di trovare alloggio anche nelle fessure più piccole.
Essendo parassiti ematofagi, si nutrono unicamente di sangue, con predilezione di quello umano ed è per questa ragione che tendono ad annidarsi nel letto, non risparmiando neppure materasso e doghe.
Si moltiplicano esponenzialmente a causa di un feromone che producono, tendendo a raggrupparsi quando sono presenti in numero limitato e, al contrario, in presenza di una colonia rilevante, tendendo ad espandersi, in cerca di nuovi spazi da occupare.

Insomma non il massimo come compagni di sonno. A dire il vero, questi sgradevoli insetti erano spariti dalla circolazione dal dopoguerra per merito del DDT, insetticida tristemente noto per i non pochi effetti dannosi, ma che rappresentava un implacabile nemico per le cimici. Nell’ultimo decennio, però, questi parassiti hanno ricominciato a far capolino in molte stanze da letto.

 

Come eliminare le cimici da letto

Innanzitutto occorre sfatare un luogo comune, ossia quello che la loro presenza sia dovuta a condizioni di scarsa pulizia, comparendo solo in contesti di particolare degrado e miseria. Si tratta di una convinzione errata, potendosi annidare anche in appartamenti puliti, lussuosi hotel o negli scompartimenti dei treni.

Se volete quindi accertarvi che in casa vostra non ci siano questi fastidiosi coinquilini, controllate che non siano presenti puntini neri, ossia le loro feci, oppure individuare le loro mute.
Qualora l’esito sia positivo, davanti ad un’infestazione di cimici inutile farsi prendere dal panico. Necessario mantenere la calma e prendere le misure del caso, che, sostanzialmente, qualora non vogliate rivolgervi ad un’azienda specializzata, si riassumono nell’utilizzo di vapore secco a 180 gradi. L’ideale, qualora ne disponiate, far uso di un’asciugatrice ad aria calda, almeno per una ventina di minuti alla massima potenza, la cui azione è sufficiente per eliminare gli insetti e le loro uova.
Sconsigliato l’utilizzo di metodi fai da te o prodotti insetticidi potenzialmente dannosi alla  salute, assicurandosi di evitare la fuoriuscita delle cimici in altri ambienti, propagando la loro diffusione.

 

come-sapere-se-nel-proprio-letto-ci-sono-cimici-e-come-eliminarle

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>