Come riparare Windows con Automatic System Cleaner

Gli attacchi virali ai nostri computer lasciano sempre strascichi pesanti: nella migliore delle ipotesi il Pc è più lento, nella peggiore – invece – ci si ritrova diverse funzionalità irrimediabilmente compromesse e, quindi, diventa necessario riformattare il sistema.
In questa guida vedremo come riparare l’installazione del sistema operativo in pochi semplici passaggi.

 

Istruzioni

  1. Automatic System Cleaner si presenta con una semplice interfaccia a schede. "Maintenance" e "Performance" consentono di curare il computer con deframmentazioni, CheckDisk e chiusura dei processi inattivi e di migliorarne le performance con l'ottimizzazione del registro e delle risorse usate.

  2. "Security", invece, permette di fare la scansione antivirus & antimalware, di cancellare i file inutili ed i cookies e, ovviamente, di rimuovere le toolbar infestanti.

  3. Il meglio, infine, si ha con le 2 schede "WinFix": si può riparare di tutto, dal Windows installer all'Update passando per i DNS e le associazioni di file. Senza dimenticare la risoluzione dei problemi inerenti il riconoscimento o l'installazione di drive Usb e stampanti.

  4. Decisamente un piccolo tecnico tascabile a nostra disposizione!

automatic-system-cleaner

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>