Come riconoscere i sintomi dell’allergia

Con l’arrivo della Primavera e con il cambio della stagione, sempre più persone soffrono di reazioni allergiche. I sintomi sono fastidiosi e non sono pochi coloro a rimanere a casa per evitare situazioni spiacevoli.

I SINTOMI

Irritazione agli occhi: è il sintomo più classico, accompagnato da prurito e lacrimazione. Non bisogna grattarsi, e se gli occhi lacrimano asciugarli con fazzoletti usa e getta.
Irritazione alla gola: la gola può presentare prurito e arrossamento.
Irritazione nasale: gli starnuti e il muco sono sintomi molto comuni dell’allergia.
Eruzioni cutanee: pure la pelle può subire dei cambi dovuti all’allergia, come prurito, gonfiore, croste o arrossamenti.
Difficoltà alle vie respiratorie: in presenza di allergia, anche il respiro diventa affannoso.
Problemi di stomaco: in molti casi l’allergia può anche causare diarrea, vomito e acidità.

COME ALLEVIARE I SINTOMI

● Tenere chiuse le finestre per evitare che la polvere e il polline possano peggiorare i sintomi dell’allergia.
● Evitare i luoghi aperti e ricchi di alberi.
● Spruzzare acqua negli ambienti per tenere la polvere lontana.

RIMEDI NATURALI

Bere più acqua: durante il giorno assumere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno, in quanto tenere il corpo idratato aiuta ad alleggerire i sintomi.
Consumare cibi con quercetina: essa infatti ha poteri anti-ossidanti ed è in grado di ridurre i sintomi dell’allergia. Gli alimenti che contengono quercetina sono mele, cipolle, tè verde e frutti di bosco.
Evitare il fumo: il fumo ostruisce le vie respiratorie, quindi è sempre meglio evitare di fumare quando si è affetti da allergia.
Rosmarino: il rosmarino può essere un rimedio all’allergia, in quanto è in grado di eliminare le tossine dal nostro corpo.

CURE

Non esiste una cura ben precisa per questo tipo di allergie, ma è possibile applicare delle prevenzioni come il vaccino o per alleviare i sintomi è possibile usare qualche antistaminico, non prima di aver consultato un medico.

img_1193983994039007.jpeg

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>