Come realizzare un perfetto contouring

Un perfetto contouring ha come obiettivo principale la definizione dei lineamenti del viso. Questa tecnica è diventata popolare e sempre più diffusa, a partire dalle celebrities. Per ottenere un perfetto contorno facciale è importante impiegare i prodotti e gli strumenti giusti. Le regole prevedono il susseguirsi di passi e azioni ben precisi. La fase iniziale riguarda l’applicazione del fondotinta, che deve adattarsi alla carnagione della singola persona. L’effetto da realizzare, infatti, è una base uniforme sulla quale poter creare il contouring rispettando le tonalità scure e chiare. I migliori fondotinta sono quelli in crema o in polvere e vanno impiegati senza essere mai mescolati. Il colore giusto è quello che si avvicina alla carnagione della pelle del collo che, essendo più chiara, permette di acquistare il prodotto adatto. Il trucco deve seguire le linee naturali del viso e deve creare l’effetto chiaro/scuro che mette in evidenza alcune parti del viso rispetto ad altre.

La seconda fase deve tenere conto di un pennello di qualità. Le sfumature devono essere realizzate bene ed in modo preciso. I migliori pennelli sono quelli con setole naturali perché permettono di creare un finish visibilmente liscio. Al posto di questo strumento si possono usare anche le dita, soprattutto se si ha a che fare con prodotti in crema. Durante la fase di sfumatura sarebbe meglio allontanare o raccogliere i capelli in modo che non creino fastidio. Prima di iniziare il contouring, inoltre, è fondamentale struccarsi, lavare bene il viso, tamponarlo con del cotone o con un asciugamano e applicare una crema idratante.

Dopo aver applicato il fondotinta si può passare al correttore che ha la funzione di coprire le occhiaie e nascondere eventuali imperfezioni. Un viso illuminato e raggiante determina un look perfetto. Se si presenta troppo pallido si può ricorrere all’applicazione di una piccola quantità di fard, color rosato, sulle guance. Per le serate da trascorrere fuori, il tocco di luminosità deve essere maggiore. In questo caso si può optare per una cipria satinata e trasparente da stendere anche sul collo e sul petto.

L’ombretto e il rossetto devono essere impiegati nella fase finale, dopo aver ottenuto un contouring senza sbavature e imprecisioni. Il make-up sugli occhi e sulle labbra non deve mai essere uguale. Se si sceglie un trucco pesante negli occhi, le labbra devono essere dipinte con colori leggeri e chiari. Non esistono delle regole standard, tuttavia la sperimentazione deve seguire dei passi importanti per valorizzare al meglio i lineamenti del viso e per donare la giusta luminosità.

come-realizzare-un-perfetto-contouring