Come realizzare la bellissima treccia a lisca di pesce

Capelli all’ultima moda? Treccia!!!!
Di certo ogni appassionata di moda e bellezza avrà sentito parlare delle ultime tendenze anche per quanto riguarda i capelli!
La treccia era un acconciatura usata tantissimi anni fa…perfino nell’antichità e ora la moda è tornata e questa guida vi aiuterà a realizzare una bellissima treccia a lisca di pesce.
Ci sono tantissime varianti su questa tipologia di treccia…che va da un tocco più elegante ad un tocco sportivo!
Insomma…un importante elemento per il nostro bagaglio culturale della moda!!!
Seguite questa guida e con un pò di manualità vi verrà semplicissimo!!!
Avete bisogno solo di un elastico, alcuni ferretti o forcine e tanta tanta pazienza!

 

Istruzioni

  1. Pettinate molto bene i capelli cercando di aggiustare la riga di spartizione dei capelli nel modo che vi piace di più.

  2. Posizionate la lunghezza dei vostri capelli sulla spalla (qualora volete che la treccia venga laterale e cada sulla spalla).

  3. Fermate con alcuni ferretti la parte dietro dei capelli in modo da fermarli bene alla nuca ed evitare che la treccia abbia una base solida che non permetta di far sciogliere la treccia ad ogni vostro movimento.

  4. Ora prendete la lunghezza restante dei capelli e dividetela in due parti...più sono uguali meglio sarà!

  5. Ora iniziate a prendere una ciocca media-piccola dalla prima ciocca e fatela passare avanti fino alla ciocca opposta...ora prendete una ciocca dalla ciocca opposta e fate lo stesso verso la ciocca di partenza.

  6. Continuate cosi finchè tutta la lunghezza non è finita.

  7. Decorate, se volete, la base della treccia con fermagli o quello che più vi piace e fermate le ciocche "dispettose" con un pò di lacca!

treccia

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>