Come realizzare i timelapse con lo smartphone

Una delle mode del momento è la possibilità di utilizzare i propri smartphone per girare video in Time lapse, una tecnica di ripresa particolare nella quale i singoli fotogrammi si succedono molto rapidamente.
Per intenderci, i video che nei documentari vi mostrano la rapida crescita di un albero o lo sbocciare accelerato di un fiore sono realizzati secondo questa tecnica.

In questa guida vedremo quali siano le migliori app Android in grado di portare questa feature anche sui nostri amati cameraphone.

 

Istruzioni

  1. Una delle app più complete, anche nella modalità gratuita, è "Lapse It": consente di stabilire entro quanti secondi ed a che risoluzione scattare i vari fotogrammi e, anche, di impostare le variabili ISO e messa a fuoco. I filtri ("Posterize", "Solarize", "Sketch"...), immancabili, sono compresi alla voce "Effetti di colori".

  2. Tra le impostazioni di post-produzione, segnaliamo la possibilità di tagliere alcuni fotogrammi e di aggiungere una musica di sottofondo: il prodotto finale può essere condiviso anche via allegato zip.

  3. Dall'altro capo della rassegna, spicca per semplicità "Hyper Timelapse" che consente di realizzare i timelapse alla modalità con cui si girano i video: unica impostazione, la possibilità di variare la risoluzione.

  4. Nel mezzo, invece, due app che si fanno per le loro peculiarità: "Framelapse", per esempio, consente di girare timelapse dalla durata indefinita, anche superiore ad un'ora. "TimeLapse", invece", punta molto sui fotogrammi: consente di scegliere a quali intervalli scattarli e a che valore di framerate riprodurli nel realizzare il timelapse finale.

index3

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>