Come pulire le veneziane

Pulire le veneziane è un’operazione che richiede tempo e pazienza. Sia quelle realizzate in materiale plastico che le veneziane in metallo, devono essere spolverate spesso per evitare la formazione di sporco incrostato che poi diviene particolarmente difficile da rimuovere a regola d’arte.
Mettendo in pratica punto per punto la guida a seguire avrete veneziane belle da vedere e sempre in perfetto ordine.

 

Istruzioni

  1. Almeno una volta ogni due settimane dovrete spolverare accuratamente le veneziane. Adoperate un panno cattura polvere antistatico di buona qualità. In commercio se ne trovano di vari tipi e potete acquistare quello che meglio si adatta alle vostre esigenze.

  2. Spolverate le veneziane passando il panno in tutti gli interstizi. Aspettate che sia una bella giornata di sole per fare quest’operazione altrimenti l’umidità dell’aria potrebbe far rimanere lo sporco ben aderente alla superficie da trattare.

  3. Se lo sporco è di tipo untuoso e non è possibile eliminarlo con un panno asciutto, procuratevi un guanto in microfibra, inumiditelo con acqua tiepida in cui avrete disciolto un po’ di detergente neutro. Passate tutta la veneziana con il guanto e di tanto in tanto sciacqua telo in acqua pulita.

  4. Se le veneziane da pulire sono in legno, dopo aver rimosso tutto lo sporco dalla loro superficie, potete renderle più belle incerandole. Prima passatele con un panno incerato e poi rimuovete ogni eccesso del prodotto con un panno di cotone pulito. Otterrete delle veneziane pulite alla perfezione che rimarranno così per una ventina di giorni circa.

  5. Ovviamente non è necessario passare la cera ogni volta che dovete pulire le veneziane in legno. Basterà ripetere quest’operazione un paio di volte o tre all’anno.

450x299xcome-pulire-tapparelle-140217165319.jpg.pagespeed.ic_.mIXO_6WLVk

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>