Come pulire e deodorare i tappeti

Con l’arrivo della Primavera la casa ha bisogno di una bella rinfrescata. È necessario lavare i vari tendaggi, spolverare sopra gli armadi e pulire accuratamente i tappeti. Sicuramente nell’inverno appena trascorso avranno assorbito un bel po’ di sporcizia ed è opportuno eseguire una detersione profonda. Ecco alcuni consigli da mettere in pratica per portare a termine questo noioso lavoro in tempi non troppo lunghi.

 

Istruzioni

  1. Versate del sale grosso su tutta la superficie da trattare e poi arrotolate il tappeto su sé stesso. Lasciate agire il tutto per un paio d’ore poi passate accuratamente l’aspirapolvere sul tessuto in questione. Il sale avrà assorbito gran parte dello sporco lasciando ben pulita la superficie.

  2. Per eliminare le macchie più ostinate cospargete solo nella zona sporca una soluzione fatta da due parti d’acqua e una di bicarbonato. Dopo un quarto d’ore tamponatela con un panno pulito senza però sfregare. In questo modo il vostro tappeto tornerà come nuovo senza alcuno sforzo.

  3. Se il tappeto è stato macchiato con la frutta imbevete una spugna con acqua tiepida e detergente neutro come ad esempio il sapone di marsiglia. Tamponate bene la zona della macchia e lasciate agire la soluzione per almeno venti minuti. Trascorso il tempo necessario rimuovete la soluzione con un panno imbevuto di sola acqua fredda.

  4. Per eliminare gli odori cospargete tutta la superficie del tappeto con bicarbonato e dopo un paio d’ore aspiratelo con la scopa elettrica. Il bicarbonato eliminerà tutti gli odori sgradevoli che il tappeto avrà assorbito nel corso del tempo.

tappeto-flowers-su-pavimento-di-piodao-group

1 comment

Leave Comment
  1. Pingback: Come pulire tappeti a pelo lungo | Guide online

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>