Come proteggersi dalle zanzare in modo naturale

Tra qualche mese arriverà l’estate, la stagione che fa rima con mare, sole e vacanze, ma che purtroppo ci espone all’attacco delle zanzare. Vediamo dunque quali sono i metodi per tenere lontani questi fastidiosi insetti senza essere costretti ad utilizzare prodotti chimici, potenzialmente dannosi al nostro organismo e all’ambiente che ci circonda.

 

 

Istruzioni

  1. Le zanzare infatti non tollerano gli odori pungenti ed acri: una soluzione per evitare di essere punti nelle sere estive è rappresentato da un semplice limone, una soluzione ideale per i bassi costi e la facile reperibilità dell’agrume. Basterà nella maggior parte dei casi spremerne due, infatti la quantità di succo contenuta sarà sufficiente per chi ha una corporatura media. Per chi invece è particolarmente robusto consigliamo di utilizzarne tre.

  2. A questo punto, il succo ottenuto dalla spremitura va messo in una bottiglia da un litro e mezzo nella quale aggiungeremo per la parte rimanente dell’acqua a temperatura ambiente. Dovremo agitare bene la bottiglia, affinché succo e acqua si amalgamino bene e potremo così cominciare a passare sul nostro corpo questa soluzione.

  3. Dovremo procedere per gradi, cercando di non tralasciare nessun punto: si consideri che la nostra soluzione sarà molto liquida, ma non abbiate timore se la vedrete scivolare con troppa facilità sulla pelle. Infatti, se l’acqua tende a scorrere, le particelle del succo invece resteranno attaccate all’epidermide.

  4. Per quanto riguarda invece le zone particolarmente esposte e delicate come labbra e mani, è bene che passiate il succo di limone puro, cioè non diluito con l’acqua. Dopo questa procedura, potrete dormire sonno tranquilli e l’indomani avrete una pelle più morbida che mai, grazie alle proprietà nutritive di questo frutto.

antizanzare

1 comment

Leave Comment
  1. Pingback: Come gestire un campeggio | Guide online

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>