Come prevenire e curare la fame nervosa

La fame nervosa può colpire in momenti diversi della giornata, mentre si guarda la tv o si studia, ma anche prima di andare a dormire o in piena notte. Per fortuna, si può prevenire e curare, adottando qualche accorgimento. Scoprite come fare.

Come prevenire e curare la fame nervosa

Capita a tutti di avere desiderio di mangiare, ma senza un reale appetito. Si tratta della fame nervosa, che nasce per un bisogno di compensazione. Spesso si vede nel cibo un modo per sfogare i propri stress, le frustrazioni, i nervosismi e, per sentirsi appagati, si mangia tutto quello che capita sotto mano, senza badare alla salute.

Se siete in preda a un attacco di fame nervosa, fermatevi un attimo, prima di addentare un biscotto, una merendina poco salutare o delle patatine. Considerate che questi tipi di alimenti contengono grassi dannosi per l’organismo, hanno molte calorie e non agevolano la digestione, perché appesantiscono.

Se vi viene il desiderio di sgranocchiare qualcosa, che vi faccia sentire meglio, ricordatevi che la verdura, come le carote e i finocchi sono alimenti sani e nutrienti, ricchi di sali minerali e vitamine, utili al corpo e alla mente. Potete, dunque, tenere a portata di mano questi cibi e mangiarli nei momenti di fame nervosa.

Altri alimenti preziosi per la salute sono la frutta fresca e secca, in particolare le mandorle, che forniscono calorie senza appesantire la digestione e appagano il bisogno di mangiucchiare e di masticare. Sono ricchi di principi nutrizionali fondamentali, proteine, vitamine, oli, con un alto potere saziante.

Per combattere un attacco di fame di tipo nervoso, soprattutto la sera, provate a bere del latte scremato o a consumare un yogurt naturale. Questi alimenti contengono magnesio, vitamina B1, B2, acido folico, che agiscono sul sistema nervoso, donano migliore tonicità allo stomaco, favoriscono il riposo e agevolano l’equilibrio psico-fisico.

Durante i pasti principali, occorre mantenere un’alimentazione sana, ricca di frutta e verdura, di cereali e carboidrati integrali, pesce e carne bianca. Grazie alle fibre contenute in questi cibi, che vi faranno sentire sazi a lungo, non avrete il bisogno irrefrenabile di mettere qualcosa sotto i denti durante la giornata. Da limitare sono gli zuccheri, il sale, i grassi ed è utile masticare molto lentamente ogni boccone.

Prima di abbandonarvi alle tentazioni del cibo, chiedetevi sempre se avete veramente fame o se ci sono altri motivi. Se vi rendete conto che si tratta di fame nervosa, provate a fare un po’ di attività fisica, a casa o all’aria aperta, fare le scale, una piccola corsa o una passeggiata a passo veloce. Vi servirà a sfogare il nervosismo e a mantenere sani corpo e mente.

Come prevenire e curare la fame nervosa

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>