Come preparare una torta allo yogurt con frutti di bosco e gelatina di fragole

Se avete voglia di gustare qualcosa di sfizioso ma leggero e non troppo ricco di grassi potete provare a preparare questa torta allo yogurt con frutti di bosco e gelatina di fragole. È un dessert gustoso e semplice da realizzare. È l’ideale per concludere nel migliore dei modi un pranzo importante oppure può essere servito ai bambini come una sana e rinfrescante merenda durante il periodo estivo.

Ingredienti per sei persone:

500 g di yogurt naturale intero
500 g di fragole
250 g di biscotti secchi
200 g di zucchero semolato
200 g di panna fresca da montare
150 g di burro fuso
100 g di lamponi
100 g di mirtilli
100 g di fragoline di bosco
80 ml di acqua
50 ml di latte intero
8 fogli di gelatina
Qualche rametto di ribes rosso

 

Istruzioni

  1. Spezzettate grossolanamente i biscotti secchi con le mani e metteteli nel mixer per ridurli in polvere.Trasferite il composto in una terrina e amalgamatelo assieme al burro fuso fino ad ottenere un impasto dall’aspetto omogeneo.

  2. Prendete uno stampo rotondo a cerniera antiaderente e create una base sul fondo con l’amalgama di biscotti.Livellate bene con le mani la superficie e pressatela per far si che le briciole si compattino nel migliore dei modi.

  3. Mettete lo stampo a raffreddare in frigorifero per almeno mezz’ora.

  4. Intanto riempite una ciotola con acqua fredda e immergeteci metà dei fogli di colla di pesce. Appena si saranno ammorbiditi strizzateli bene e metteteli da parte.

  5. Versate il latte in un tegamino e fatelo intiepidire, toglietelo dal fuoco e versateci dentro la gelatina.

  6. Mescolate con una frusta fino a quando la colla di pesce si sarà completamente disciolta, unite lo zucchero rimasto e lasciate raffreddare il tutto.

  7. In una terrina tenuta precedentemente almeno un’ora nel freezer, versate la panna fresca e montatela a neve ferma. Unite lo yogurt mescolando sempre nella stessa direzione ovvero dal basso verso l’alto per evitare di smontare il composto. Aggiungete la preparazione contenente la gelatina e dopo aver amalgamato delicatamente tutti gli ingredienti versate l’impasto dall’aspetto cremoso nella tortiera sopra la base di biscotti.

  8. Mettete il dessert in frigorifero e lasciatelo rapprendere per almeno un paio d’ore.

  9. Intanto lavate bene sotto l’acqua corrente le fragole, privatele del ciuffetto verde e con il mixer o un frullatore ad immersione riducetele in purea.

  10. Mettete a bagno in acqua fredda i restanti quattro fogli di colla di pesce. Non appena saranno divenuti morbidi strizzateli e scioglieteli in un pentolino dove avrete messo a scaldare 80 grammi di acqua e 100 grammi di zucchero. Appena il composto sarà ben freddo unitelo alla purea di fragole ed amalgamate accuratamente con un cucchiaio di legno.

  11. Riprendete la torta e stendete la gelatina alle fragole sulla sua superficie formando uno strato abbastanza consistente. Livellate con una spatola e riponete per l’ultima volta il dolce in frigo.

  12. Dopo altre due ore di riposo aprite lo stampo a cerniera e sformatela sistemandola poi su di un piatto da portata.

  13. Decoratela a piacere con tutti i frutti di bosco che avete a disposizione e servitela ai vostri ospiti che saranno ben felici di assaggiare questa delizia estiva.

  14. Potete accompagnarla con un ottimo vino da dessert come il verduzzo friulano ben freddo per gli adulti e un succo di frutta ai frutti rossi per i più piccolo. Questa delicata torta allo yogurt con frutti di bosco e gelatina di fragole può essere preparata anche con due giorni di anticipo e conservata in frigorifero coprendola con una pellicola trasparente per alimenti per evitare che assorba irrimediabilmente tutti gli odori.

4730_38

1 comment

Leave Comment
  1. Pingback: Come usare la Vaselina come rimedio naturale | Guide online

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>