Come preparare un sorbetto al limone in casa

Il sorbetto al limone è l’ideale per concludere un lauto pranzo senza appesantire ulteriormente. È semplice da realizzare e non è necessario disporre dell’apposito mantecatore che si adopera anche per il gelato. Può essere servito anche ai bambini piccoli in estate come merenda sana e rinfrescante.

Ingredienti:

270 g di acqua
110 g di zucchero semolato
Cinque limoni non trattati
Un pizzico di farina di carruba

 

Istruzioni

  1. Lavate bene i limoni sotto l’acqua corrente poi divideteli a metà con un coltello e spremetene tutto il succo. Grattugiate la parte gialla della scorza di un paio di limoni facendo attenzione a non intaccare la parte bianca perché ha un retrogusto amarognolo non troppo gradevole.

  2. Versate l’acqua in un pentolino e fatela scaldare sul fuoco a fiamma viva. Aggiungete lo zucchero semolato. Un pizzico di farina di carruba e mescolate bene il tutto. Se si fossero accidentalmente creati dei grumi, frullate il composto con il mixer ad immersione. Appena inizierà a bollire spegnete la fiamma e lasciate raffreddare bene.

  3. Unite il succo di limone, la scorsa grattugiata e amalgamate il composto. Mettetelo a raffreddare nel congelatore per un paio d’ore.

  4. Trascorso il tempo indicato riprendete la miscela precedentemente preparate e frullatela con un mixer tradizionale.

  5. A questo punto non vi resterà altro da fare che servire il sorbetto a limone in coppe individuali guarnendole con fettine di limone fresche brinate nello zucchero.

sorbetto

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>