Come preparare un soffritto perfetto

Se volete realizzare un risotto delizioso oppure un sugo di ragù da leccarsi i baffi è indispensabile partire da un soffritto fatto a regola d’arte. Leggete la guida riportata a seguire e otterrete un soffritto perfetto per realizzare i vostri piatti preferiti.

Ingredienti:

una carota
una cipolla bianca
una costa di sedano
olio d’oliva extravergine
50 ml. di vino bianco

 

Istruzioni

  1. Sbucciate la cipolla e con un coltello tagliatela a metà. Appoggiatene una parte sul tagliere e affettatela prima dalla radice verso l’apice e poi in senso orizzontale ottenendo così dei cubetti molto piccoli. Fate la stessa identica cosa con l’altra metà della cipolla.

  2. Eliminate la parte iniziale della carota e pelatela bene. Dopo averla lavata sotto il getto della fontana tagliatela a fettine dalla punta alla parte finale, poi tagliatela nell’altro senso.

  3. Lavate il sedano e togliete la parte più fibrosa. Tagliatelo a cubetti molto piccoli.

  4. Versate un paio di cucchiai d’olio in un tegame e fatelo scaldare bene. Aggiungete le verdure tritate e fatele rosolare a fiamma viva. Mescolatele di tanto in tanto con una paletta di legno per far si che cuociano in maniera uniforme.

  5. Dopo circa cinque o sei minuti sfumate con il vino bianco e proseguite la cottura.

  6. Il soffritto sarà pronto quando i cubetti di cipolla saranno diventati trasparenti e dorati.

  7. A questo punto potete adoperare subito il soffritto per realizzare qualche piatto oppure potete sempre lasciarlo raffreddare e congelare in sacchetti per alimenti.

  8. All’occorrenza vi basterà farlo scongelare direttamente nel tegame e utilizzarlo come meglio credete.

download-2

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>