Come preparare la cuddura cu l’ova

La cuddura cu l’ova è un dolce tipico della tradizione siciliana pasquale e deriva da antiche usanze ortodosse. Può avere diverse forme anche se quella più adoperata e quella circolare ad anello. La cuddura contiene solamente ingredienti genuini che si hanno sempre a disposizione entro le quattro mura domestiche.

Ingredienti:

600 g. di farina
200 g. di zucchero
200 g. di burro
Una bustina di vanillina
Un limone non trattato
Una bustina di lievito in polvere
6 uova
Codette arcobaleno

 

Istruzioni

  1. Per prima cosa spezzettate il burro in maniera grossolana con le mani oppure adoperando un coltello e mettetelo in un tegamino. Fatelo sciogliere lentamente a bagnomaria mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Mantenete la fiamma molto bassa per evitare che raggiunga il punto di ebollizione.

  2. Versate al farina in una terrina abbastanza capiente e miscelatela assieme allo zucchero semolato e al lievito chimico in polvere. Unite il burro sciolto, cinque uova e impastate il tutto con entrambe le mani.

  3. Lavate accuratamente il limone e grattugiate tutta la scorza nell’impasto. Evitate di intaccare la parte bianca della buccia perché conferirebbe a tutta la preparazione un gusto amarognolo non troppo piacevole. Continuate ad amalgamare energicamente il composto fino ad ottenere un panetto dall’aspetto uniforme che non rimane appiccicato alle dita. La consistenza finale dell'impasto è abbastanza morbida e malleabile. Se preferite, potete sostituire il burro con la stessa dose di strutto.

  4. Appena l’impasto base sarà pronto, modellatelo dandogli la forma che preferite. Una delle forme più adoperate è senza dubbio quella a corolla intrecciata. Create con le mani due cilindri di pasta uguali abbastanza lunghi e intrecciateli fra di loro. Unite le estremità formando una circonferenza. Posizionate al centro della cuddura un uovo intero comprensivo del guscio e fermatelo con due cilindri di impasto disposti a croce.

  5. Sistemate la cuddura che avete appena realizzato su una placca ricoperta di carta da forno e spennellatela con un uovo ben sbattuto con i rebbi di una forchetta o con una frusta. Cospargetela con una buona dose di codette di zucchero nei colori dell'arcobaleno e infornatela a 180°C preferibilmente a forno statico. La cuddura cull’ova sarà pronta quando la sua superficie inizierà a dorarsi.

  6. 6) Sfornatela e lasciatela raffreddare bene prima di toglierla dalla teglia. in caso contrario rischiereste inutilmente di romperla a metà. A questo punto non vi rimane altro da fare che assaggiare il vostro dolce di Pasqua della tradizione culinaria siciliana. Potete consumarlo per la prima colazione oppure servirlo in tavola come originale dessert.

cuudure1

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>