Come poter lavorare nella Repubblica di San Marino

Trovare lavoro nella Repubblica di San Marino può essere un’ottima soluzione per “evadere” dall’Italia allontanandosi solo di qualche kilometro. Capire come fare per trovarvi un lavoro redditizio e soddisfacente è quindi importante prima di iniziare la ricerca.

 

Istruzioni

  1. Innanzitutto è necessario sapere che per poter lavorare nella Repubblica è necessario ottenere un permesso di soggiorno a scopo lavorativo (ovviamente questo vale solo per chi non ha la propria residenza a San Marino, in quel caso non ci sarebbe modo di seguire questa procedura).

  2. Il soggiorno a scopo lavorativo può essere ottenuto per una permanenza limitata, di qualche mese o fino a un massimo di 10 mesi, ma potrà poi essere allungato per un periodo più esteso, tramite l'ottenimento di un soggiorno continuativo (questo nel caso in cui i rapporti lavorativi verranno prolungati).

  3. Per ottenere questo particolare visto è necessario recarsi all'Ufficio Passaporti del Dipartimento degli Affari Esteri della Repubblica. La modulistica che verrà fornita prevederà il pagamento di alcune marche da bollo e l'inclusione di alcuni certificati, nello specifico: certificato di nascita; stato civile; stato di famiglia; certificato penale che attesta l'assenza di precedenti penali perpetrati nella Repubblica di San Marino; fototessere.

  4. Per ottenere il permesso di lavoro sarà tuttavia necessaria una motivazione lavorativa valida. In base a questa si potrà ottenere un permesso stagionale, che può riguardare una permanenza di un massimo di 10 mesi, o un permesso lavorativo continuativo. Questo riguarderà, come si è accennato sopra, i casi in cui i contratti verranno prolungati e in cui verrà garantita una durata significativa del rapporto di lavoro comprovata da debiti accordi contrattuali. Essendo l'ottenimento del permesso vincolato dalla concreta possibilità di lavorare, è quindi necessario partire in anticipo con la ricerca del lavoro, senza recarsi inutilmente presso gli uffici sanmarinesi privi di una motivazione lavorativa valida e concreta. L'ufficio può infatti riservarsi il diritto di non accettare le domande non supportate dalla giusta motivazione o da documentazione incompleta o non aggiornata.

  5. Passiamo ora al come muoversi per cercare effettivamente un impiego a San Marino. Ovviamente i siti che riguardano la ricerca di lavoro come Monster o Trovit possono essere una risorsa interessante. Tuttavia per effettuare una ricerca meno dispersiva e più orientata è necessario consultare il sito della Camera di Commercio della Repubblica e quello della Segreteria di Stato. Sarà qui che periodicamente verranno fornite informazioni circa le disponibilità lavorative relative alla Repubblica. Il sito fornisce anche indicazioni circa stage e tirocini per neolaureati che hanno intenzione di immettersi nel mercato del lavoro per la prima volta.

san_marino_02_19281

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>